Volley femminile A1, i colpi di mercato di Busto Arsizio

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Movimenti importanti in entrata per Busto Arsizio che ha ufficializzato ieri l’acquisto di Floortje Meijners dopo gli annunci di Beatrice Berti, Giulia Leonardi, Kaja Grobelna e Britt Herbots. Un graditissimo ritorno quello dell’olandese al PalaYamamay dopo essere stata una delle grandi protagoniste dei successi passati delle farfalle. Torna da mamma la Meijners ed e’ grande la voglia di riprendere a giocare e ritagliarsi un ruolo da protagonista. Era stata acquistata nel 2016 da Scandicci e nella scorsa stagione aveva sospeso l’attività agonistica per la gravidanza. Nelle altre esperienze oltre Busto ricordiamo il Galatasaray Piacenza.

potrebbe interessarti anchePallavolo femminile serie A1, programma 5.a giornata oggi 14 novembre

Ecco le dichiarazioni della schiacciatrice olandese apparse sul sito della società : ” Si tratta per me di un ritorno a casa, ho ricordi bellissimi qui e non potevo scegliere societa’ migliore per il mio ritorno alla pallavolo. Sono diventata mamma , ma la voglia di giocare e rimettermi in gioco ad alti livelli e’ altissima: il volley mi manca ed e’ la mia vita, sto gia’ lavorando sodo per farmi trovare pronta per l’inizio della stagione. Durante questi anni lontani , che sono stati sempre positivi, ho sempre seguito la UYBA con un occhio di riguardo e spero di poter dare il mio contributo per riportarla in alto. So che ritroverò Alessia Gennari, una ragazza e una giocatrice che stimo moltissimo con cui ho avuto il piacere di giocare a Piacenza. A Busto Arsizio ritroverò anche Giulia Leonardi , con cui ho vinto tanto, e tutti i tifosi del Palayamamay , che sono sempre i più calorosi e i più presenti sugli spalti di tutti i palazzetti, anche in trasferta. Per tutto questo … non vedo l’ora di ricominciare !
Il ritorno di Floortje Meijners si aggiunge a quello di un’altra beniamina del pubblico delle farfalle, Giulia Leonardi , che certamente mettera’ tutta la sua esperienza in campo per aiutare Busto a compiere una stagione ricca di soddisfazioni. Dalla sua parte il feeling con l’ambiente che la fanno sentire tornata a casa, sembra ci siano i giusti presupposti per fare bene.
Keja Grobelna e’ il nuovo opposto di Busto Arsizio, nata in Polonia e con passaporto belga. Si e’ messa in gran luce soprattutto nelle ultime stagioni in Polonia tra le fila del  Budowlani Lodz , ecco le sue parole dal sito della società : ” Sono davvero felice ed orgogliosa di essere una giocatrice di Busto Arsizio, un club che seguo con interesse gia’ da alcuni anni. Anche da lontano si può capire che e’ una società molto seria , con un atteggiamento positivo. Alcune delle mie amiche colleghe che hanno giocato al Palayamamay , come Agata Witkowska, Freya Aelbrecht, Helene Rousseaux, mi hanno riferito solo cose eccezionali. Quando ho chiesto la loro opinione erano tutte molto entusiaste per me e mi hanno consigliato di andarci. Posso dire che il mio sogno si e ‘ avverato: giocare a Busto Arsizio e nel campionato italiano e’ qualcosa di davvero incredibile. Sono sicura che faro ‘ molti nuovi passi come giocatrice con coach Mencarelli e con le mie nuove compagne. Faremo di tutto per raggiungere i nostri obiettivi e arrivare il più lontano possibile: non vedo l’ora di iniziare a lavorare per tutto questo. ”
A rinforzare il roster delle farfalle anche Britt Herbots , classe 1999, nell’ultima stagione ha giocato in Francia con l’ASPTT Mulhouse conquistando il premio di MVP dell’intero torneo.

potrebbe interessarti ancheVolley, qualificazioni Olimpiadi 2020: l’Italia potrebbe organizzare i tornei in casa

notizie sul temaCampionato pallavolo femminile serie A1, un torneo che dopo quattro giornate si prospetta equilibratoCampionato pallavolo femminile A1, i risultati della 4.a giornataMilano vs Monza 2 – 3: il derby è brianzolo
  •   
  •  
  •  
  •