Mercato volley femminile A1, altra importante conferma per Conegliano

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Arrivato l’annuncio per un’altra importante conferma in casa Imoco Volley. 
La giocatrice olandese Robin De Kruijf continuera’ ad essere una pantera. Una delle centrali più forti a livello internazionale si appresta a vivere quindi ancora l’avventura in Italia dove giocherà per la terza stagione consecutiva a Conegliano.

potrebbe interessarti ancheVolley Serie A2, i gironi e la formula innovativa della prossima stagione

Un anno non semplice quello appena trascorso, fuori dai playoff scudetto e fase finale della Champions League per l’infortunio al ginocchio , attualmente e’ in fase di recupero ed e’ seguita dallo staff medico della nazionale olandese. Il suo obiettivo giocare i Mondiali di ottobre e poi rituffarsi nel clima del campionato italiano.
27 anni per lei, ancora tanto da offrire per una giocatrice dal talento purissimo. La conferma di questo importante tassello va nella direzione che la società ha intrapreso in questo mercato, quello di iniziare la nuova stagione dal blocco di giocatrici che nel passato campionato ha regalato tante gioie ai tifosi. C’e’ da difendere uno scudetto , c’e’ da tentare il salto di qualità in Europa e provare a migliorare quel terzo posto in Champions League  raggiunto lo scorso Maggio.
Le basi ci sono, eccome, la stagione probabilmente partira ‘ in discesa rispetto ad altre squadre che stanno cambiando molto, ci sarà il vantaggio per Santarelli di lavorare con un gruppo che gia’ conosce.
Quasi completato il roster per la prossima stagione, nei giorni scorsi ufficializzata la centrale proveniente da Trento Gaia Moretto , vedremo nei prossimi giorni gli ultimi movimenti di mercato.

potrebbe interessarti ancheMercato volley femminile, altro importante acquisto per Cuneo

notizie sul temaVolley Serie A2, ufficiale l’iscrizione di CisanoVolley Serie B: Monselice conferma De Grandis e acquista BoscoloMondiali Volley 2018: i motivi dell’esclusione di Alice Degradi
  •   
  •  
  •  
  •