Volley Mercato, Alletti e De Pandis a Verona

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

La BluVolley Calzedonia Verona comunica ufficialmente di aver trovato l’accordo professionale con il giocatore Aimone Alletti centrale, classe 1988 lo scorso anno in forza alla Wixo Lpr Piacenza e con Daniele De Pandis libero classe 1984, lo scorso anno in forza alla Diatec Trentino. Il primo ha firmato con i gialloblu fino al 30 giugno 2020, sul libero, di contro, non sono ancora disponibili i dettagli. Verranno resi noti in una conferenza stampa da tenersi nei prossimi giorni.

potrebbe interessarti ancheVolley Mercato, è ufficiale a Verona arriva Stephen Boyer

Volley Mercato, le prime dichiarazioni di Aimone Alletti

“Ho scelto Verona perché da subito mi ha dimostrato grande interesse e mi ha presentato un progetto stimolante. Sia dal punto di vista tecnico che extra pallavolistico. È una società tra le più solide in Italia, dimostrazione ne è il centro sportivo, unica società di pallavolo in Italia a gestirne uno. L’anno prossimo sarà una stagione davvero stimolante. Il livello del campionato italiano si è alzato notevolmente negli ultimi 2 anni e il prossimo crescerà ulteriormente, ogni partita sarà una battaglia. Credo che la Società sia riuscita ad allestire una squadra di primissimo livello, in grado di giocarsela a testa alta con tutte le squadre. Cercherò di mettere a disposizione della squadra tutte quelle che sono le mie caratteristiche, cercando di migliorare in continuazione e apprendere la mentalità vincente che ha sempre contraddistinto persone come coach Grbić e Birarelli. I tifosi di Verona penso rispecchino perfettamente quello che è l’ideale di pubblico nella pallavolo. Quando venivo a giocare a Verona si sentiva il bel clima che c’era dentro al palazzetto. Tante famiglie, tanti bambini. Sarà un piacere essere dall’altra parte della rete, non vedo l’ora!”.

Chi è Aimone Alletti

Aimone Alletti è nato a Codogno in provincia di Lodi il 28 giugno 1988. La carriera inizia nella Pallavolo Piacenza, con la quale esordisce in Serie A1 nella stagione 2005-06. Dalla stagione successiva viene ceduto al Piemonte Volley di Cuneo, che lo impiega nel proprio settore giovanile, aggregandolo saltuariamente alla prima squadra. Nella stagione 2008-09 viene ceduto alla Pallavolo Reima Crema, dove rimane per due anni, per poi trasferirsi al Volley Segrate 1978, che lo impiega per la prima volta come titolare. Nel 2012 viene convocato dal selezionatore della nazionale italiana Mauro Berruto per un collegiale in vista delle Olimpiadi del 2016.
Nella stagione 2012-13 il centrale lodigiano è in forza alla Sir Safety Umbria Volley, mentre nella stagione 2013-14 fa ritorno nella società cuneese. A seguito della mancata iscrizione del Piemonte Volley al campionato 2014-15 torna alla Pallavolo Piacenza. Nell’annata 2015-16 è ancora in Serie A1, questa volta vestendo la maglia del Power Volley Milano, mentre in quella 2016-17 è nuovamente alla Pallavolo Piacenza.

potrebbe interessarti ancheVolleymercato Calzedonia Verona: arriva Boyer

Volley Mercato, le dichiarazioni di Daniele De Pandis

“Guardandola da fuori Verona mi è sempre piaciuta come realtà. Il palazzetto e soprattutto i tifosi che ho avuto modo di conoscere mi hanno fatto una bellissima impressione, così come pure la società. Quindi ho deciso di fermarmi al nord, per un altro anno impegnativo, importante, ma sicuramente bello. Il gruppo? Se dovesse rimanere così penso che potremo essere una squadra abbastanza fastidiosa. Un gruppo giovane e talentuoso, con me e Birarelli, che siamo i più vecchietti, ma con tanta esperienza”.

notizie sul temaVolley, Superlega: Trento-Verona le pagelle di gara 3Play Off Superlega, Trento-Verona 3-0: cronaca e tabellinoSuperLega : Nella sfida per il quinto posto ha la meglio Verona
  •   
  •  
  •  
  •