Volley, qualificazioni Tokyo 2020: per gli uomini ostacolo Serbia, per le donne l’Olanda

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Sono stati ufficializzati i gironi di qualificazione maschili e femminili di volley per le Olimpiadi di Tokyo 2020 che si giocheranno il prossimo agosto, prima possibilità per le varie Nazionali di accedere ai Giochi Olimpici.

Il processo di qualificazione si dividerà in due tappe:  tornei di qualificazione Intercontinentale (sei posti in palio): ad agosto si svolgeranno sei tornei (composti da quattro squadre ciascuno). La prima classificata di ogni torneo staccherà il visto per i Giochi. Ai tornei prendono parte le migliori ventiquattro squadre del ranking mondiale, aggiornato al 1° gennaio 2019, che sono state divise in base al sistema a serpentina. (1°-12°-13°-24°, 2°-11°-14°-23° e così via).

Per prime scenderanno in campo le donne (2-4 agosto) dove le vicecampionesse mondiali dell’Italia di coach Davide Mazzanti dovranno giocare contro Olanda, Belgio e Kenya. L’ostacolo più duro sono senza dubbio le olandesi vera bestia nera, che tra il 2015 e il 2016 ci hanno battuto all’Europeo (3-0), alle qualificazioni olimpiche per Rio (3-0), al Grand Prix di Bari (3-1) e all‘Olimpiade brasiliana (3-0); da non sottavalutare le belghe formazione sempre ostica, mentre le keniote sembrano sulla carta un avversario abbordabile.
La cosa positiva è che quasi sicuramente le azzurre si giocheranno in casa (Catania) la possibilità di vincere il girone e andare a Tokyo. Negli altri cinque gironi partono favorite Serbia, Cina, Usa, Brasile e Russia.

Per quanto riguarda gli uomini, l’Italia di Chicco Blengini se la dovrà vedere (9-11 agosto) con Serbia, Australia e Camerun; se le ultime due non dovrebbero impensierire i nostri ragazzi, i serbi saranno il vero avversario da battere e sicuramente la squadra di Nikola Grbic partirà favorita, nonostante anche qui sembra che gli azzurri avranno l’opportunità di ospitare il girone presumibilmente a Milano. Per battere i serbi Zaytsev e compagni dovranno giocare ai massimi livelli per non finire schiacciati come lo scorso ottobre nel Mondiale quando a Torino nelle Final Six perdemmo con un netto 3-0 che ci costò un posto tra le prime quattro.
Negli altri gironi quello più interessante vedrà di fronte Polonia, Francia e Slovenia; mentre Brasile, Usa e Russia non dovrebbero avere problemi a qualificarsi; infine il più equilibrato senza un vero favorito è quello formato da Canada, Argentina, Finlandia e Cina.

Di seguito i gironi completi delle qualificazioni ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020:

UOMINI

POOL A: Brasile, Egitto, Bulgaria, Porto Rico

POOL B: USA, Belgio, Paesi Bassi, Corea del Sud

potrebbe interessarti ancheVolley, Roberto Piazza è il nuovo allenatore dell’Olanda

POOL C: Italia, Serbia, Australia, Camerun

POOL D: Polonia, Francia, Slovenia, Tunisia

POOL E: Russia, Iran, Cuba, Messico

POOL F: Canada, Argentina, Finlandia, Cina

DONNE

POOL A: Serbia, Porto Rico, Thailandia, Polonia

potrebbe interessarti ancheVolley, Ospite della serata Parole di Sport: Ivan Zaystev e il suo libro MIA

POOL B: Cina, Turchia, Germania, Repubblica Ceca

POOL C: USA, Argentina, Bulgaria, Kazakistan

POOL D: Brasile, Repubblica Dominicana, Camerun, Azerbaijan

POOL E: Russia, Corea del Sud, Canada, Messico

POOL F: Paesi Bassi, Italia, Belgio, Kenya

 

notizie sul temaVolley femminile, Europei 2019: sorteggiati i gironi, l’Italia con Polonia e BelgioPallavolo SuperLega, settimana dedicata ai quarti di Coppa ItaliaVolley Europei 2019: sorteggiati i gironi, l’Italia con Francia e Bulgaria
  •   
  •  
  •  
  •