Perugia-Civitanova 2-3 Pallavolo Superlega, gara 5 finale Scudetto: tricolore ai marchigiani. Sbancato il Palabarton

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Non riesce il bis dello scorso anno a Perugia che seppur era partita forte e bastava vincere il terzo set, lo Scudetto va alla Lube Civitanova che ha saputo reagire contando sugli errori di Perugia. Parte subito a razzo la squadra di Bernardi che piega le iniziative di Sokolov che è stato l’unico a giocare bene nei primi due set che vengono vinti dagli umbri. Un grande Leon con Atansjievic e Podrascarin che annientano gli uomini di De Giorrgi. Questi dal terzo set saranno incontenibili e quindi avviene il ribaltamento di risultato con Perugia che commette molti errori in fase offensiva. Era dal 2013 che non vinceva la Lube e ora finalmente sono arrivati al traguardo. Infine Juantorena nominato miglior MVP della finale.

QUINTO SET VINTO DALLA LUBE CHE ANALLENA TRE DI FILA E TRIONFA IN SUPERLEGA.
10:15- Schiacciata di Sokolov la difesa perugina non è reattiva e perde il match e lo Scudetto.
10:14-
Schiacciata di Leon potente non lascia scampo alla difesa di Civitanova.
9:14-
Muro di De Cecco.
8:14-
Ace terzo di fila di Sokolov.
8:13-
Ancora Sokolov in ace.
8:12-
Ace di Sokolov.
SECONDO TIME OUT
8:11-
Schiacciata di Sokolov che non lascia scampo alla difesa di Perugia.
8:10-
Sokolov schiaccia ma la palla termina fuori. Punto per Perugia.
7:10-
Leon ancora di muro.
6:10-
Muro di Leon.
5:10-
Attacco di Leon che evita la difesa della Lube e realizza il punto.
PRIMO TIME OUT
Quinto set inziato con la Lube che è strepitosa con i muri di Simon che non lascia scampo agli schiacciatori di Perugia 4-10, la situazione.

QUARTO SET AI MARCHIGIANI. SI VA AL TIE BREAK 2-2
21:25-
Cester di muro riesce a portare la sua squadra al tie break.
21:24-
Schiacciata di Simon. Molto potente e siluro realizza il punto.
21:23-
Leon ace per rimanere a galla.
20:23-
De Cecco muro giusto stavolta e realizza il punto.
QUARTO TIME OUT
19:23-
De Cecco di muro manda la palla fuori. Punto per Lube.
19:22-
Ace di Leon.
19:21-
Simon riesce a superare il muro e a bucare il muro di Atanasjievic.
19:20-
Ace di Juantorena.
19:19-
Atanasjievic riesce a buttare la palla nel campo della Lube velocemente.
Quarto set che può essere decisivo vede vincere la Lube 19 s 18. Ma Peugia ha Atanasjievic che non molla e porta a un solo punto di svantaggio Perugia.

LA LUBE VINCE IL TERZO SET E RIAPRE IL MATCH. 2-1 PER I MARCHIGIANI
12:25- Grande punto di Leal con Juantanorena che alza e la Lube torna in partita.
12:24-
Schiacciata di Cester che non lascia scampo alla difesa perugina.
12:23-
Muro di Cester.
12:22-
Prodascarin con una schiacciata da respiro a Perugia conquistando il dodicesimo punto.
TERZO TIME OUT
11:22- Pallonetto di Cester.
11:21- Ancora un altro muro di Ricci.
10:21- Muro di Ricci.
9:21-
Simon schiacciata letale che non lascia scampo alla difesa perugina.
9:20-
Muro di Lanza.
7:20-
Schiacciata letale di Simon. Troppo forte per al difesa di Perugia.
7:19-
Lanza con un muro prende la palla ma termina fuori e la Lube conquista un altri punto.
Terzo set si aspettava la definitiva resa della Lube e invece Perugia soccombe sotto i punti di Sokolov. La partita è sul 18 a 7.

potrebbe interessarti anchePallavolo finale Champions League, Civitanova-Zenit Kazan 3-1: trionfo marchigiano che torna sul tetto d’Europa

PERUGIA VINCE ANCHE IL SECONDO SET E QUINDI SI PREPARA A VINCERE IL MATCH.
25:21- Schiacciata di Lanza che lascia a bocca aperta Civitanova e regala il secondo set a Perugia.
TERZO TIME OUT
24:21-
Prodascarin ancora una volta di schiacciata riesce a far punto.
23:21-
Schiacciata di Atanasjievic che termina fuori e regala il punto a Civitanova.
23:20- 
Muro di Lanza.
22:20-
Schiacciata di Lanza con Bruno che fa muro ma non respinge la conclusione.
SECONDO TIME OUT
21:20-
Sokolov che mura ancora una volta e realizza il punto.
21:19-
Muro di Simon che non lascia scampo la difesa di Perugia.
21:18-
Muro di Sokolovo bestiale.
20:18-
Muro di Lanza con la palla che termina fuori.
20:17-
Simon sbaglia la battuta e regala punto a Perugia.
Anche Sokolov sbaglia le battute stasera e quindi in questo secondo set Perugia sta legittimando la gara e avviandosi al terzo e forse ultimo set della stagione con un 19-17.

ULTIMO PRIMO SET DELLA STAGIONE A PERUGIA CHE SI PORTA SULL’1-0
25:22- Muro di Atanasjievic e Perugia vince il primo set.
24:22-
Schiacciata di Prodascarin con la palla che termina giusto giusto dentro.
23:22-
Ace di Simon.
23:21-
Muro di Simon.
23:20-
Schiacciata di Prodascarin che non lascia scampo alla difesa di Civitanova e realizza il punto.
22:20-
Muro di Prodascarin con la palla che termina fuori.
22:19-
Civitanova riesce a fare muro abilmente prendendo la palla in velocità.
22:18-
Schiacciata di Simon che a fin di campo riesce a far punto veloce.
22:17- Muro di Cester con la palla che termina fuori.
21:17- Schiacciata di Atanasjievic che non lascia scampo alla difesa di Civitanova che non regge il colpo.
20:17- Muro di Cester.
20:16- Schiacciata di Podrascarin che riceve palla e riesce a mandarla nel campo della Lube.
19:16- Pallonetto di Atanasjievic.
18:16- Muro di Sokolov.
18:14- Schiacciata di Simon che non lascia scampo alla difesa di Civitanova.
Primo set che vede un ottimo Sokolov partire alla grande ma per la Lube Simon contrasta l’avanzata di Perugia con i suoi ace.

20:30- FORMAZIONE UFFICIALE PERUGIA: De Cecco-Atanasjievic-Podrascarin-Ricci-Leon-Colaci. All. Bernardi
20:20- FORMAZIONE UFFICIALE CIVITANOVA:
Bruno-Sokolov-Cester-Simon-Leal-Juantanorena-Balaso. All. De Giorgi

19:00-
Benvenuti alla diretta scritta di gara 5 della Superlega di volley tra Perugia e Civitanova. Tra poco scopriremo le scelte dei due allenatori di Bernardi e De Giorgi

potrebbe interessarti ancheDove vedere Finale Champions League Civitanova-Kazan in onda oggi dalle 19:00

16:30- PROBABILE FORMAZIONE PERUGIA: De Cecco-Atanasjievic-Podrascarin-Ricci-Leon-Lanza-Colaci. All. Bernardi
16:00- PROBABILE FORMAZIONE CIVITANOVA:
Bruno-Sokolov-Cester-Simon-Leal-Juantanorena-Balaso. All. De Giorgi

La sfida tra la Lube e Perugia è arrivata all’ultima gara, quella 5 con la bella. Civitanova fa sua gara 4 e preserva l’inviolabilità dell’Euosole Forum per il terzo play off scudetto consecutivo. E obbliga la Sir Safety Conad a fare altrettanto, nella bella di martedì a Perugia: cioè vincere e confermare la stessa triennale imbattibilità per mantenere cucito il tricolore sul petto. Con buona pace di coach Lorenzo Bernardi che, dopo gara 3, parlava dell’importanza di provare a chiudere i conti a Civitanova senza pensare di avere un altro matchball, con l’ausilio del talismano PalaBarton, nella gara 5 di martedì. Bernardi schiera De Cecco in regia ed Atanasjievic opposto. Podrascarin e Ricci centrali, Lanza e Leon schiacciatori e Colaci libero, mentre i marchigiani giocheranno con Bruno e Sokolov in diagonale al posto due, Cester e Simon coppia di centrali. Juantanorena e Leal martelli ricevitori e Balaso libero.

Perugia stavolta non si è nemmeno avvicinata all’impresa perchè Simon ha impedito in gara 4 che venisse affondata la sua squadra. Appuntamento, quindi, tra poco per la bella e per entrambe le squadre servirà un altro genere di prestazione. Non si faranno prigionieri perchè in palio c’è una grande competizione da vincere e per forza farlo in maniera egregia perchè in gara 5 chi sbaglia paga.

notizie sul temaPallavolo Superlega, Perugia-Civitanova: finale scudetto gara 5, streaming RaiPlay e diretta tv oggi dalle 20.30Volley Superlega, Perugia-Civitanova: finale scudetto gara 4, streaming RaiPlay e diretta tv oggi dalle 18.00Volley Superlega, finale scudetto gara 3: Perugia-Civitanova 3-0, gli umbri si confermano imbattibili in casa
  •   
  •  
  •  
  •