Campionato europeo pallavolo femminile, Malinov : ” Siamo davvero contente di aver raggiunto questa semifinale “

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Campionato europeo pallavolo femminile , e’ arrivata in Turchia la Nazionale pallavolo femminile che si prepara a vivere l’atmosfera della vigilia di una semifinale continentale.
C’e’ ancora alto il morale dopo la splendida vittoria contro la Russia, certo che conoscendo il metodo di lavoro di Davide Mazzanti e il suo approccio alle partite importanti, siamo convinti che avra’ in queste ore cercato di infondere tranquillita’ alle ragazze terribili che fino a questo momento gli hanno regalato grandi soddisfazioni .
L’attesa e’ tanta anche perché in questa semifinale del campionato europeo pallavolo femminile ad attenderci c’e’ quella Serbia che solo un anno fa ci aveva strappato per un soffio l’oro mondiale.
C’e’ voglia di una sana rivincita sportiva anche se si sa che nella preparazione di sfide così sentite ha la sua importanza cercare di vivere l’evento con un  certo distacco.
Facile in teoria, meno nella pratica, le ragazze terribili sanno di avere un’occasione importante tra le mani, quella di regalare ai tanti tifosi italiani la gioia di una finale.
Il percorso in questo campionato europeo pallavolo femminile fino ad ora ha visto la Nazionale azzurra essere forse al di sotto del proprio livello di gioco, certo che la partita contro la Russia dal punto di vista caratteriale e’ stata un capolavoro.
Chirichella e compagne hanno dimostrato di saper soffrire con lucidita’, fasi di punteggio nettamente a favore delle avversarie soprattutto nel terzo e quarto parziale sono state superate in modo brillante.
C’e’ la netta sensazione che si possa migliorare ulteriormente, certo una semifinale contro la Serbia si apre a qualsiasi titpo di risultato, una differenza potrebbe essere costituita dal grande entusiasmo che ha accompagnato il gruppo azzurro dopo la vittoria contro l’ostacolo Russia. 

potrebbe interessarti ancheChampions League pallavolo femminile, domani debutto di Scandicci in Turchia

Le parole di Ofelia Malinov

potrebbe interessarti ancheSuperlega Pallavolo, Allianz Milano-Leo Shoes Modena: streaming RaiPlay e diretta tv oggi dalle ore 17.55

Le dichiarazioni di Ofelia Malinov : ” Siamo davvero contente di aver raggiunto questa semifinale, e’ un traguardo importante a cui tenevamo tanto. Penso che la partita con la Russia sia stata difficile soprattutto dal punto di vista mentale : siamo state molto brave a stare sempre sotto e a non mollare mai. Perdere in quella maniera il primo set poteva condizionarci, invece al rientro in campo c’abbiamo messo ancora più carica e questo ha fatto la differenza.
In generale credo che sia stata la gara nella quale ci siamo maggiormente sostenute: ognuna di noi ha mostrato quanta voglia aveva di vincere, abbiamo tirato fuori tutto quello che avevamo dentro. Magari solo a sprazzi s’e’ visto il nostro gioco, pero’ quando contava c’era sempre una pronta ad aiutarti. In campo si sentiva forte la voglia di battere le nostre avversarie.
Se ripenso al mancato Europeo 2017, e’ una rivincita grandissima essere gia’ arrivati in semifinale, e soprattutto averci riportato l’Italia dopo tanti anni d’assenza. Io prima del match non c’avevo pensato, ma guarda caso ieri era il 4 Settembre: il giorno in cui due anni fa io e Myriam abbiamo perso la possibilita’ di prendere parte alla rassegna continentale.
A distanza di così tanto tempo , poter essere protagoniste in campo, in questa maniera, ti da’ la consapevolezza e l’ulteriore voglia di raggiungere qualcosa di importante. E’ una sensazione bellissima”

notizie sul temaChampions League pallavolo femminile, Novara pronta a difendere coppaChampions League pallavolo femminile, Conegliano soffre ma vince all’esordioParterre de roi domani all’Allianz Cloud per Milano – Modena
  •   
  •  
  •  
  •