L’Allianz Powervolley Milano pronta a riabbracciare Piano,Sbertoli e Pesaresi

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Dal Giappone a Busto Arsizio passando per Milano: è il viaggio che attende Matteo Piano, Riccardo Sbertoli e Nicola Pesaresi che, conclusa l’esperienza della World Cup in Giappone con la maglia azzurra, torneranno in Italia per aggregarsi al gruppo della Allianz Powervolley Milano agli ordini di coach Piazza. Con la sconfitta rimediata contro il Brasile nell’ultima gara del torneo, l’Italia ha chiuso al settimo posto la sua partecipazione al torneo giapponese con cinque vittorie e sei sconfitte.
Sarà un lungo viaggio per i tre azzurri che torneranno a Milano solo nella mattinata del 17 ottobre, a soli due giorni dall’esordio ufficiale in campionato in trasferta a Busto Arsizio contro la Vero Volley Monza. Agli ordini di Roberto Piazza, infatti, mancano solo Piano, Sbertoli e Pesaresi che torneranno certamente stanchi per il volo intercontinentale, ma carichi e motivati per ricominciare subito la nuova stagione con la maglia dell’Allianz Powervolley ed essere protagonisti dell’esordio della squadra nel meraviglioso impianto dell’Allianz Cloud.
Piazza e lo staff tecnico avranno a disposizione poco più di un allenamento e la rifinitura pre gara per trovare la giusta alchimia del sestetto iniziale.
La World Cup ha comunque lasciato in dote statistiche importanti che hanno esaltato il talento e la classe cristallina di Riccardo Sbertoli: il giovanissimo palleggiatore milanese classe 1998, pronto a disputare la sua sesta stagione in Superlega, ha dimostrato tutta la sua qualità chiudendo al secondo posto la classifica individuale come miglior palleggiatore davanti allo statunitense Christenson e al brasiliano Bruno, dietro solo all’argentino Matias Sanchez. Ma il torneo ha messo in evidenza anche la sua affidabilità in difesa, la sua lettura del gioco in contrattacco ed il suo determinante apporto a muro ed al servizio. Nonostante i suoi “soli ” 190 cm di altezza, Sbertoli è entrato nella top ten (9° posto) dei best blocker con 15 muri vincenti. Ha realizzato inoltre 13 ace complessivi in 11 partite. Numeri importanti che Roberto Piazza sarà chiamato ad esaltare nel corso di una stagione lunga ed impegnativa che l’Allianz Powervolley è pronta a disputare ed iniziare al meglio per portare in alto il nome di Milano.
(Fonte Comunicato Stampa)

potrebbe interessarti anchePallavolo femminile, Supercoppa Italiana, Conegliano e Novara pronte a sfidarsi
potrebbe interessarti anchePallavolo femminile A1, Conegliano e Novara vincono nell’anticipo della 7.a di andata

notizie sul temaPowervolley Milano, il punto sul settore giovanilePallavolo femminile A1, Novara e Conegliano anticipano la 7.a di andata questa seraPallavolo femminile A1, il commento alla 6.a giornata di andata
  •   
  •  
  •  
  •