Pallavolo femminile A1, Dijkema analizza il periodo nero di Firenze

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Era stata nella prima parte della stagione probabilmente una delle più belle realtà del campionato, è poi iniziata una crisi di risultati e prestazioni  che sembra per il momento continuare.
La conseguenza di qualche giorno  fa è stato l’esonero di coach Caprara, la squadra è stata per il momento affidata a Cervellin, da quel momento sono però arrivate altre due sconfitte contro Brescia e Cuneo. 
Nell’ultima trasferta in Piemonte in particolare le cose sono andate proprio male, lo dimostra il secco 3-0 con parziali pesanti ( 25-16, 25-18, 25-20).
Una posizione di classifica tranquilla ben distante dal penultimo posto, sono 12 i punti di vantaggio, sicuramente un gran peccato aver sciupato quanto di buono fatto nella prima parte della regular season .
Ci sono ancora tante partite e l’occasione per rifarsi c’e’, serve però un’ inversione di marcia.
Queste le parole di Laura Dijkema al termine del match contro Cuneo : ” Siamo in difficoltà in questo momento e si è visto: oggi abbiamo giocato veramente male, subendo tantissimo il gioco di Cuneo, e abbiamo anche sbagliato troppo. Dobbiamo spingere di più e limitare i nostri errori per migliorare: dobbiamo andare avanti a testa alta, senza scoraggiarci, perché la stagione è ancora lunga. ”
Prossimo incontro per Firenze l’attesissimo derby casalingo contro Scandicci. 

  •   
  •  
  •  
  •