Vittoria di Milano contro Sora 3-1

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui


Milano tra le mura di casa torna alla vittoria  e si impone nettamente sulla Globo Banca Popolare del Frusinate per 3-1. Confronto che da ai meneghini punti importanti in classifica di Superlega e che li pone saldamente al quinto posto, mentre per i ciociari la classifica si fa sempre più complicata in chiave salvezza. Milano è scesa sul taraflex sin dall’inizio determinata a fare posta piena ed ha sciorinato una gara senza sbavature se si esclude quanto espresso nel terzo set che è stato a favore di Sora.
Sbertoli e compagni trascinati dal solito Nimir 27 punti di cui 7 ace, da un eccelso Clevenot 15 punti con 4 ace a fine gara MVP della serata, a Kozamernik 12 punti ad Alletti e Petric 11 ed un attento Pesaresi in difesa hanno infiammato i 4154 spettatori dell’Allianz Cloud di cui 2000 ragazzi del CSI di Milano per l'”Oratorio Day” frutto dell’alleanza tra CSI di Milano e Powervolley. L’odierna gara oltre a consegnare alla Powervolley Milano la 12esima  vittoria in campionato e la 300 presenza in carriera per Pesaresi è stata segnata anche dalla iniziativa volley4all di Allianz Powervolley e Fondazione UMANA MENTE che ha fatto conoscere il progetto “Food Bank in Oncology” sviluppato dalla Fondazione per Adroterapia Oncologica-Tera nata per ideare, progettare, costruire centri per la cura dei tumori con adroterapia in Italia ed all’estero. Prima del fischio di inizio gara Nimir ha ritirato il premio di MVP del mese di gennaio, per lui terzo titolo consecutivo.
Primo set: parte bene Milano che si porta sul 3-0 con Nimir e Petric cui risponde Sora che impatta 3-3 con Van Tilburg. Una pipe di Petric fa 6-5 prima del 10-9 di Alletti strepitoso 1°tempo. Un muro vincente di Milano fa 14-11 prima dell’allungo 17-13 con muro di Nimir. Sora però non si arrende e con De Martino e Grodzanov muro su Clevenot fa 23-19 prima del 25-20 di Kozamernik.
Secondo set: parte bene Sora che con Grodzanov fa 1-4. La risposta di Milano non si fa attendere e con Clevenot in p
ipe fa 7-7. Da qui si gioca punto a punto sino al 13-11 tempo Colucci. Al rientro Milano mantiene il break e con Alletti fa 21-18 prima del 24-21 muro di Clevenot e del 25-22 di Kozamernik.
Terzo set: parte ancora bene Sora che con due muri di Di Martino si porta sul 1-3 prima del 5-9 che costringe Piazza a fermare. Al rientro quattro ace consecutivi Nimir ribaltano la situazione e Milano fa 12-10. Da qui si gioca punto a punto con continui ribaltamenti di fronte sino al 21-21 quando un ace di Van Tilburg fa 21-22 cui seguono una serie di errori dei meneghini che permettono a Sora di chiudere con Grozdanov 22-25.
Quarto set: a partir bene sono i meneghini che con Clevenot fanno 5-3 prima del 9-6 di Petric in diagonale e del 10-6 ace di Clevenot e tempo Colucci. Al rientro Milano con ace di Clevenot fa 12-6 cui segue una potente schiacciata di Alletti 14-7. Milano allunga ancora e con Nimir fa 20-13 cui segue il 22-13 ace di Clevenot prima del 25-16 di Alletti.
Tabellino
Allianz Powervolley Milano: Nimir 27, Basic, Kozamernik 12, Izzo, Sbertoli 1, Alletti 12, Petric 11, Clevenot 15, Pesaresi(L). N.e. :Hoffer,Gironi(L), Weber, Okolic. All. Piazza
Globo BPF Sora: Alfieri, Sorgente(L), Caneschi 5,Fey, Joao Rafael 8, Van Tilburg !2, Grozdanov 13, Scopelliti, Mauti(L), Battaglia, Di Martino 8, Radke. N.e. :Farina. All. Colucci
Arbitri: Capello-Puecher. terzo Arbitro: Libardi.

  •   
  •  
  •  
  •