Rinvio Olimpiadi, le parole del Presidente Federale Cattaneo

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Alla fine la decisione e’ stata presa. Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono state spostate al 2021.
La pandemia mondiale ha portato il CIO ad adottare la scelta piu’ saggia, quella di stoppare i prossimi giochi olimpici. Sarebbe stato complicatissimo cercare di temporeggiare per vedere l’evolversi della situazione e dell’emergenza coronavirus . Sono tantissime le manifestazioni sportive di assoluto prestigio che nelle scorse settimane sono gia’ state cancellate, si aspettava la decisione riguardante i Giochi Olimpici che ora e’ stata presa.
Una festa dello sport, la più grande festa dello sport, non si sarebbe certo potuta svolgere in una situazione come quella attuale.
La priorità che dirigenti sportivi, presidenti di Leghe e Federazioni stanno mettendo davanti a tutto in questo momento e’ quella della salute pubblica. Ci sara’ tempo per tornare a gareggiare, per ora gli sforzi di tutti sono rivolti a superare questo difficilissimo momento.
Sono arrivate puntuali le parole del Presidente federale Pietro Bruno Cattaneo dopo l’ufficializzazione da parte del CIO dello spostamento al 2021 dei Giochi Olimpici di Tokyo : ” Il rinvio delle Olimpiadi era ormai una notizia attesa e sono convinto che sia stata adottata dal CIO la soluzione più giusta. Meglio spostare direttamente i giochi al 2021, piuttosto che provare con diversi tentativi di rinvio nei mesi a seguire per organizzarle entro l’anno.
La pandemia attuale, legata al COVID-19, in questo momento rende impossibile stabilire una data nel 2020 per organizzare una manisfestazione planetaria come l’Olimpiade, troppe sono le incognite per garantire il corretto svolgimento dei Giochi.
Come ben espresso nel comunicato di oggi, il CIO e il Comitato Organizzatore di Tokyo hanno preso una decisione improntata alla tutela della salute degli atleti e di tutte le componenti che fanno parte del mondo sportivo, oltrechè degli appassionati.
Anche noi, come Federazione Italiana Pallavolo, in queste settimane abbiamo sempre agito con senso di responsabilità, ponendo al primo posto la salute dei nostri tesserati, pur volgendo lo sguardo al futuro, in attesa di uscire da questa drammatica situazione.
Per questo motivo ribadisco che sono in pieno accordo con la scelta di rinviare i Giochi di Tokyo nel 2021. Una decisione chiara e presa per tempo, che spero possa garantire le migliori condizioni per celebrare l’anno prossimo una manifestazione così importante, quale e’ l’Olimpiade. ”

  •   
  •  
  •  
  •