Rugby Eccellenza. I Medicei neopromossa ambiziosa. Presto il numero 8 sudafricano

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui


Sabato 23 settembre alle 16 la Toscana Aeroporti I Medicei neopromossa ambiziosa farà il suo esordio nel Campionato di Eccellenza in casa propria, nel vecchio ‘fortino’ del Padovani che ora si chiama Ruffino Stadium Mario Lodigiani, come da tradizione contro i campioni di Italia in carica del Patarò Rugby Calvisano. La prima trasferta, la domenica dopo, sarà a San Donà di Piave contro una delle possibili rivelazioni del torneo. Due partite interne consecutive nel girone di andata, alla settima e all’ottava giornata rispettivamente contro le Fiamme Oro e il Rovigo. La regular season del campionato terminerà il 14 aprile con I Medicei impegnati in casa contro il Viadana. Le prime quattro squadre classificate si qualificheranno ai play off, in programma il 28/29 aprile la gara di andata e il 5/6 maggio il ritorno. La finale in gara unica è prevista il 19 maggio.
Oltre a tante conferme importanti, come quella ad esempio del numero 10 gallese Newton, sono molte le novità della rosa a disposizione di Pasquale Presutti, per il terzo anno consecutivo alla guida dei Medicei. A cominciare da uomini esperti come Stefan Basson, dopo dieci anni al Rovigo, e Montauriol; Mc Cann e Riedo; prime linee di spessore come Montivero, Schiavon e Corbetta; toscani come il livornese Brancoli e il senese Baruffaldi; giovani interessanti come Cornelli, fresco della Nazionale Under 20, e Fusco dal campionato francese. E il mercato non è finito, dato che a breve, pronto per la prima di campionato, arriverà il nuovo numero 8, un sudafricano.
I Medicei non si nascondono. Il blocco delle retrocessioni in vista dell’ampliamento del campionato di Eccellenza a 12 squadre non sarà una scusante. Il Presidente Lucibello non si è accontentato di una stagione di transizione, anzi ha rilanciato. Afferma di non volere essere “una meteora” ma alcuni suoi stessi giocatori parlano apertamente di play off se non di scudetto. A Firenze il rugby è in crescita: alla prima amichevole della stagione, sabato 12 agosto in casa contro le Fiamme Oro, c’erano almeno 700 persone. E poco importa, per il momento, che I Medicei abbiano perso 28 a 35.
Questa la rosa dei giocatori agli ordini di Presutti, Basson (tre quarti) e Aidin Rustai (preparatore atletico).
Tallonatori: Nicolò Baruffaldi (Rugby Colorno), Nicolò Broglia (confermato), Jacopo Fanelli (confermato).
Piloni: Marco Battisti (confermato), Valdo Cesareo (confermato), Carlo Corbetta (Pro Recco Rugby), Luciano Montivero (L’Aquila RC), Jacopo Schiavon (L’Aquila RC), Clemente Zileri (confermato).
Seconde linee: Lorenzo Cemicetti (confermato), Matteo Maran (confermato), Jeff Montauriol (Benetton Rugby), Giacomo Riedo (Lyons Piacenza), Lorenzo Savia (confermato).
Terze linee: Michele Boccardo (confermato), Alberto Bottacci (confermato), Giacomo Brancoli (Rugby Rovigo Delta), Duccio Cosi (confermato), Alessandro Meyer (Capitano, confermato).
Mediani d mischia: Enzo Fusco (Stade Aurillacois), Enrico Taddei (confermato).
Mediani di apertura: Dan Newton (confermato)
Centri: Cristian Cerioni (confermato), Ross McCann (Rugby Rovigo Delta), Sebastian Rodwell (confermato).
Tre quarti ala: Lorenzo Citi (confermato), Lorenzo Lubian (confermato), Alex Morsellino (confermato).
Estremi: Stefan Basson (Rugby Rovigo Delta), Simone Cornelli (Accademia N. Ivan Francescato), Roberto Reale (confermato).
Integrano la rosa il pilone Bernardo Panerai (confermato), il secondo linea Alessandro Ippolito (confermato), il terza linea Andrea Chianucci (Under 18), il mediano di apertura Niccolò Bartoli (Under 18), i centri Giovanni D’Andrea e Alejandro Rios (confermati) e il tre quarti ala Alessandro Cocchi (c0nfermato).

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •