Rugby, Galles-Italia: Bisegni dal primo minuto l’unico cambio per Cardiff

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che domenica 11 marzo scenderà in campo al Principality Stadium di Cardiff per il match Galles-Italia valido per la quarta giornata del NatWest 6 Nazioni 2018. L’incontro sarà trasmesso in diretta da DMAX canale 52, con calcio d’inizio alle ore 16 italiane e collegamento a partire dalle 15.20 con il pre-partita Rugby Social Club. Telecronaca di Antonio Raimondi e commento tecnico di Vittorio Munari.

Galles-Italia, le scelte di O’Shea

Un solo cambio nel XV titolare azzurro rispetto alla trasferta marsigliese di due settimane orsono, con il trequarti delle Zebre Giulio Bisegni che debutta nel Torneo 2018 come secondo centro in sostituzione di Tommaso Boni. Confermata per il resto l’ossatura della Nazionale vista sin dal primo turno del 6 Nazioni, mentre in panchina il flanker delle Fiamme Oro Giovanni Licata potrebbe fare il proprio esordio assoluto nel 6 Nazioni, centosettantasettesimo Azzurro a scendere in campo in un match del Torneo. Apparizione numero sessantaquattro nel 6 Nazioni, invece, per il capitano Sergio Parisse, sempre titolare nel Torneo e, insieme al seconda linea Alessandro Zanni, unico reduce del 18-18 centrato a Cardiff dall’Italia nel 2006 – precisamente l’11 marzo – unico risultato utile colto in terra gallese dalla Nazionale nei venticinque precedenti contro i Dragoni.

potrebbe interessarti ancheGiovanbattista Venditti a SN: “Le Zebre possono confermarsi. ItalRugby ? Test con la Georgia decisivo. All Blacks avanti anni luce”

Galles-Italia, la formazione degli azzurri

15 Matteo MINOZZI (Zebre Rugby Club, 6 caps)*
14 Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 48 caps)*
13 Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 7 caps)
12 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 8 caps)
11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 11 caps)*
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 36 caps)
9 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 11 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 132 caps) – capitano
7 Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 14 caps)*
6 Sebastian NEGRI DA OLEGGIO (Benetton Rugby, 5 caps)
5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 9 caps)
4 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 102 caps)
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 11 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 92 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 23 caps)*

a disposizione
16 Oliviero FABIANI (Zebre Rugby Club, 4 caps)
17 Nicola QUAGLIO (Benetton Rugby, 5 caps)*
18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 5 caps)
19 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 5 caps)*
20 Giovanni LICATA (Fiamme Oro Roma, 3 caps)*
21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 22 caps)
22 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 27 caps)
23 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 6 caps)

potrebbe interessarti ancheMilan, Suso si prende anche la Spagna: che show del milanista contro il Galles (VIDEO)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

notizie sul temaRugby, Top 12 le big partono con il piede giustoSAMARA, RUSSIA - JUNE 21: Christian Eriksen of Denmark celebrates with Yussuf Yurary Poulsen of Denmark after scoring the opening goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group C match between Denmark and Australia at Samara Arena on June 21, 2018 in Samara, Russia. (Photo by Robert Cianflone/Getty Images)Danimarca-Galles 2-0 (Video Gol Highlights): la doppietta di Eriksen stende Bale e compagniLazio, incubo rugby: dopo la Nazionale, allo stadio Olimpico sempre i biancocelesti
  •   
  •  
  •  
  •