L’Aquila, il sostegno del Rugby a 9 anni dal sisma

Pubblicato il autore: LORENZO DI COLA Segui

L’Aquila, 06 Aprile 2018.
Dopo 9 anni in città si cominciano a vedere segnali di ripresa ma, nonostante palazzi riconsegnati e le arterie principali della città che ricominciano a prendere vita, gli Aquilani non dimenticano e, come ogni notte tra il 5 e il 6 Aprile, il silenzio ed il ricordo per le 309 vittime la fanno da padrone.

Nel capoluogo abruzzese lo sport non si è fermato, nonostante grandi sofferenze sociali ed economiche che hanno penalizzato fortemente le compagini coinvolte.
Lo sa benissimo il Rugby, da sempre considerato la disciplina sportiva aquilana per eccellenza, dal quale sono nati campioni aquilani che hanno raggiunto i massimi livelli e calcato i principali impianti del Mondo.
Come insegnano i valori basilari di questo sport, il sostegno è una delle armi principali per superare qualsiasi difficoltà e vincere ogni battaglia.

potrebbe interessarti ancheRugby Eccellenza, crolla Calvisano Fiamme Oro al quarto posto. Risultati, tabellini e classifica dopo la 17.a Giornata

Dopo una serie di grandi eventi, tra cui il raduno estivo pre-Mondiale della Nazionale maggiore nel 2015 ed il Sei Nazioni femminile nel 2017, L’Aquila torna ad ospitare il grande Rugby in una giornata che sa al contempo di festa ma anche di memoria: allo Stadio Tommaso Fattori, nel pomeriggio di Sabato 14 Aprile andranno in scena due match. Nella prima partita, a partire dalle ore 14.30 L’Aquila Rugby affronterà il CUS Genova per il girone promozione del Campionato Nazionale di Serie A. A seguire, con calcio d’inizio previsto per le 17.00, toccherà alle Zebre di Parma che scenderanno in campo contro i Gallesi dei Dragons per la ventesima giornata del Guinness Pro14, presente a L’Aquila per la prima volta nella storia.

potrebbe interessarti ancheRugby Pro 14, Kings-Benetton: le scelte di Crowley e come seguire il match

Il Sabato bianconero-neroverde non sarà soltanto una primaverile giornata di sport e di festa ma anche un battito d’ali necessario per riprendere il volo. Forza L’Aquila!

notizie sul temaRugby Pro14, Glasgow-Zebre: le formazioni e come seguirlaRugby Eccellenza, Rovigo in testa: risultati, tabellini e classifica della 15.a giornataSei Nazioni: l’Italia del rugby ko con la Scozia, terzo cucchiaio di legno di fila
  •   
  •  
  •  
  •