Rugby Mercato, doppio colpo della Benetton arrivano Zanon e Di Stefano

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui


Dopo l’arrivo di Derrick Appiah annunciato la scorsa settimana, la Benetton Rugby comunica l’innesto in rosa di Marco Zanon e Giuseppe Di Stefano. Vediamo il dettaglio delle due operazioni.

Rugby Mercato, chi è Giuseppe Di Stefano

Giuseppe Di Stefano proveniente dalle Fiamme Oro Roma è un Pilone destro nato ad Udine il 18 marzo 1989, pesa 126 kg ed è alto 192 cm. Cresciuto rugbisticamente nei Wasps di Castellammare di Stabia, dal 2012/2013 ha vestito la maglia delle Fiamme Oro per le successive 5 stagioni sportive. Anni durante i quali Giuseppe ha avuto modo di vestire, nei panni di permit player, la maglia delle Zebre Rugby in occasione del match casalingo disputato dalla franchigia del nord-ovest contro gli Scarlets il 4 ottobre 2015, debuttando di fatto in Guinness PRO12. Nella sua carriera Di Stefano ha vestito anche la maglia della Nazionale Emergenti partecipando alla Tbilisi Cup e la Nations Cup a Bucarest, oltre ad essere convocato dall’allora CT della Nazionale Maggiore Jacques Brunel in occasione di alcuni raduni. Infine nella stagione appena conclusa Giuseppe ha fatto il suo esordio con la maglia dei Leoni nel match perso di misura 23 a 22 a Belfast contro i padroni di casa dell’Ulster Rugby. Di Stefano lascia la squadra della Polizia di Stato dopo aver collezionato 91 presenze e 10 punti.

Rugby Mercato, le parole di Di Stefano e Pavanello

“Sono molto onorato di far parte di questo gruppo e poter indossare la maglia di questo grande club. Devo ringraziare le Fiamme Oro e la Polizia di Stato per la grande opportunità che mi è stata data, ho vissuto 7 anni fantastici e ringrazio i miei compagni, tutto lo staff medico e tecnico per il lavoro svolto insieme. A causa di un infortunio non ho potuto disputare l’ultima parte di stagione ma a novembre nel periodo trascorso a Treviso ho avuto modo di conoscere gran parte dei ragazzi. Ho trovato un gruppo di giocatori affiatati che mi hanno messo subito a mio agio, molti li conoscevo già per aver giocato insieme o contro. Le Fiamme sono la mia casa ma da oggi inizio una nuova stagione e non vedo l’ora di farlo!” queste le dichiarazioni del neo pilone biancoverde.

potrebbe interessarti ancheRugby, Italia-Georgia 28-17: azzurri convincenti, quattro mete per una vittoria necessaria

Il direttore sportivo Pavanello ha così spiegato: “Avevamo la necessità di allargare il gruppo dei piloni destri visto il coinvolgimento di Ferrari, Pasquali e Riccioni con la Nazionale Maggiore. Lo scorso novembre, avendolo avuto qui con noi, abbiamo osservato con attenzione Giuseppe che da subito ha impressionato lo staff per fisicità e mobilità in campo facendo così ricadere la nostra scelta su di lui”

Rugby Mercato, chi è Marco Zanon

Marco Zanon proveniente dal Mogliano Rugby. Centro fisico e veloce classe 1997, è un prodotto del vivaio del Rugby Bassano 1976. Arrivato in Ghirada già in U16 nella stagione 2012/2013, ha poi disputato anche l’annata successiva con la maglia dei Leoni biancoverdi U18 prima di passare all’Accademia Zonale di Mogliano. Nel giugno del 2015 con il Mogliano Rugby vince il campionato nazionale juniores battendo in finale l’Unione Rugby Capitolina. Nel settembre dello stesso anno avviene il suo passaggio in prima squadra e quindi l’esordio in Eccellenza con due mete nelle prime due presenze. Marco già da due anni nel giro del gruppo allenato da coach Crowley ha continuato a disputare il massimo campionato italiano allenandosi in vari periodi dell’anno insieme ai Leoni biancoverdi. Sino all’esordio in Guinness PRO14 avvenuto in questa stagione indossando la maglia del Benetton Rugby, nelle vesti di permit player, e riuscendo a collezionare 5 presenze ed una meta messa a segno nel match casalingo vinto contro Scarlets lo scorso 11 febbraio. Inoltre Marco, con la maglia azzurra dell’Italia, conta due mondiali ed altrettanti Sei Nazioni U20 e nei prossimi giorni disputerà in Uruguay la Nations Cup con la Nazionale Emergenti.

potrebbe interessarti ancheTest Match Rugby Italia-Georgia, il XV azzurro: Parisse dà forfait. Il c.t. O’Shea: “Siamo pronti”

Rugby Mercato, le parole di Zanon e Pavanello

“Sono davvero contento ed orgoglioso di entrare a far parte di questo grande club. Seguo il Benetton Rugby fin da quando sono piccolo e per me è come un sogno che si avvera. Avrò l’opportunità di crescere sportivamente e personalmente grazie all’aiuto di un team altamente qualificato e di grandi compagni di squadra. Farò tutto il possibile per dare il mio contributo e per non deludere i tifosi biancoverdi” queste le dichiarazioni di Marco Zanon.

Il direttore sportivo Antonio Pavanello ha detto: “Marco ha cominciato a lavorare con noi già da due anni, il suo è stato un inserimento graduale durante il quale ha avuto modo di conoscere il nostro ambiente e maturare sia come atleta che come persona. E’ un giocatore giovane con ampi margini di miglioramento e per cui dal grande potenziale. Nella stagione appena conclusa ha fatto il suo esordio in Guinness PRO14 dimostrando di essere pronto a fare questo salto, aggiungerà qualità e competizione al reparto dei trequarti”

notizie sul temaTest Match Rugby Italia – Georgia: i convocati del c.t. O’SheaRugby, i convocati della Nazionale per i Test Match di novembre 2018Giovanbattista Venditti a SN: “Le Zebre possono confermarsi. ItalRugby ? Test con la Georgia decisivo. All Blacks avanti anni luce”
  •   
  •  
  •  
  •