Italia-Irlanda, streaming gratis Dazn e diretta tv Sei Nazioni, oggi 24 febbraio dalle 16

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui


Italia-Irlanda, stadio Olimpico, ore 16:00. C’era una volta l’Italia che batteva l’Irlanda per 3 volte in quattro partite ed entrava nel Sei Nazioni, c’è oggi un Irlanda che lotta per la vetta del ranking mondiale ed un Italia che cerca di uscire da una bruttissima striscia di sconfitte consecutive. In 23 scontri dal 2000 in poi, l’Italia è riuscita a vincere solo una volta contro gli Irlandesi: loro hanno vinto quattro Sei Nazioni, considerando anche quello del 2018, ed a novembre hanno battuto la Nuova Zelanda. L’Italia vorrebbe imparare ad esprimere un grande rugby, l’Irlanda lo insegna al mondo. Per questo Italia-Irlanda sarà un sfida delicatissima ed importantissima.

Così arriva l’Italia- Contro il Galles si è vista una partita di cuore e grinta, per lo più positiva. Ma non è bastato, per competere con le squadre di oltre Manica serve più qualità in campo. Oggi, per Italia-Irlanda, assenza pesantissima di capitan Sergio Parisse per concussion (trauma cranico) e Sebastian Negri per influenza. Il ruolo di capitano passerà a Leo Ghiraldini, che, in un clima di fiducia di tutto il sistema per il lavoro che si sta facendo, analizza la partita nelle pagine della Gazzetta dello Sport: “Col Galles abbiamo avuto delle opportunità che poi non siamo riusciti a fruttare proprio per una nostra performance sul punto d’incontro. Contro l’Irlanda il punto d’incontro sarà una chiave da curare perché in attacco loro sono capaci di tenere il pallone in tantissime fasi sia perché hanno giocatori in grado di romperti il gioco in difesa. Perdendo un punto d’incontro, ti puoi ritrovare dall’attacco alla difesa tornando indietro di 80 metri“. Italia-Irlanda sarà una sfida difficilissima, ma importantissima per lottare contro l’ennesimo cucchiaio di legno ed evitare il ventesimo ko consecutivo.

Italia: Hayward (15), Padovani (14), Campagnaro (13), Morisi (12), Esposito (11), Allan (10), Tebaldi (9), Steyn (8), Mbandà (7), Tuivaiti (6), Budd (5), Ruzza (4), Ferrari (3), Ghiraldini (2), Lovotti (1). All: O’Shea

Così arriva l’Irlanda- L’Irlanda è un grandissimo sistema per il rugby, sia a livello di nazionale che a livello di club. Come racconta Aboud, responsabile della formazione di alto livello per la Fir, nelle pagine della Gazzetta dello Sport, in 20 anni in Irlanda si è passati dal semi-dilettantismo amatoriale ad un altissimo livello professionale, puntando sulla nazionale (se vuoi rappresentare l’Irlanda devi giocare in Irlanda) e la scuola (la finale del campionato scolastico di Leinster, in provincia di Dublino, si gioca alla Rds Arena davanti a 10.000 persone e viene trasmessa live in tv). Da lì, poi sono arrivati gli incassi per potenziare in toto il sistema: basti pensare che la federazione irlandese alla fine della scorsa stagione ha annunciato entrate di 85,7 milioni di euro, quasi il doppio rispetto a quello dell’Italia. Vincere conta, anche se può sembrare banale. Italia-Irlanda sarà una partita fondamentale per inseguire Galles ed Inghilterra a causa della sconfitta al primo turno proprio contro gli inglesi. Quasi niente turnover quindi: Sexton e Murray rientrano da infortuni e devono prendere minuti, il capitano Roy Best riposa in vista del mondiale e neanche Ryan sarà della gara.

potrebbe interessarti ancheRugby, World Cup 2019: i match dei quarti di finale con la programmazione televisiva

Irlanda: R. Kearney (15), Earls (14), Farrel (13), Aki(12), Stockdale (11), Sexton (10), Murray (9), Murphy (8), O’Brien (7), O’ Mahony (6), Roux (5), Dillane (4), Furlong (3), Cronin (2), Kilcoyne (1). All: Schmidt

Italia-Irlanda: info streaming e diretta tv

Italia-Irlanda, ultimo match valevole per il terzo turno del Sei Nazioni, sarà visibile su Dmax  (52 sul digitale terrestre) o in streaming sulla piattaforma di streaming. Il kick off sarà alle ore 16. Oggi più che mai sarà necessario il supporto da casa, oltre che dei 50 mila presenti allo stadio!

notizie sul temaRugby World Cup, Italia-Canada 48-7 (Video Highlights): dominio azzurro che ottengono il bonus grazie alle sette mete realizzateRugby, World Cup 2019: dove vedere in tv la manifestazione al via il 20 settembreRugby, Italia-Russia 85-15: vittoria facile per gli azzurri che dominano per tutto il match
  •   
  •  
  •  
  •