Sci, Sofia Goggia trionfa nella discesa libera di Jeongseon davanti alla Vonn

Pubblicato il da Morgana Corti

L’esultanza dell’azzurra alla fine della gara

Fantastica vittoria di Sofia Goggia nella discesa libera di Jeongseon valida per la coppa del mondo femminile di sci alpino, una gara disputata sulla stessa pista che il prossimo anno ospiterà le Olimpiadi invernali.  Dopo dieci podi, finalmente, l’atleta azzurra riesce a salire, per la prima volta in carriera, sul gradino più alto del podio, precedendo l’americana Vonn e la sl0vena Stuhec.

Partita con il pettorale numero 5, nella prima parte di tracciato la giovane ventiquattrenne bergamasca non è andata veloce. Pian piano però Sofia ha ripreso velocità, azzerando i centesimi di ritardi accumulati precedentemente. Al traguardo l’azzurra ha superato la fuoriclasse Lindsay Vonn di soli 7″,  e di 23″ la slovena Stuhec che al momento è prima nella classifica di specialità.

Dietro a questi tre fenomeni si è posizionata l’altra americana Ross, mentre ha guadagnato un’ottimo quinto posto l’austriaca Trippler. Le altre azzurre in gara invece si sono posizionate tra le prime venti: buon  9^posto per Johanna Schnarf che ha gareggiato con diversi acciacchi, decima Verena Stuffer, al sedicesimo posto Elena Curtone mentre al 20^ posto si è piazzata Federica Brignone; fuori dalle prime 25 invece Marta Bassino,out invece Federica Marsaglia.

Nella classifica generale di coppa del mondo troviamo al primo posto Mikaela Shiffrin con 1323 punti, seconda la Stuhec con 1085 e terza Gut con 1023, mentre Sofia Goggia sale in quarta posizione con 921 punti. Nella classifica di discesa, la Goggia dovrà contendersi la coppa nell’ultima gara di stagione che si terrà ad Aspen contro la slovena Stuhec che le è davanti per 97 punti. Per vincere la coppa, la Goggia dovrà classificarsi in prima posizione e sperare che la slovena non arrivi tra le prime quindici classificate.

La foto di rito con tutta la “spedizione” italiana

Queste le parole di Sofia Goggia al termine della discesa di Jeongseon : ” Non ci credo, perché non me l’aspettavo proprio di vincere. Nelle prove avevo sempre saltato una porta, dove c’è il passaggio del secondo salto e Vonn si era dimostrata superiore. Tagliare il traguardo ed esserle davanti per 7 centesimi, che poi sono quelli che lei mi ha dato a St. Moritz, è stato veramente bello.” –La sciatrice azzurra ha poi continuato – ” Sono davvero molto felice per questa vittoria, la dedico a tutte le persone che hanno lavorato con me per il raggiungimento di questo risultato, a partire dallo staff medico, al preparatore, all’osteopata e via dicendo: tutti quelli che hanno contribuito al raggiungimento dei podi e alla tanto attesa medaglia.” 

La Goggia è la prima italiana che in una sola stagione riesce a salire per ben 10 volte sul podio. La grandissima Deborah Compagnoni, gloria dello sci femminile azzurro negli anni ’90 insieme ad Alberto Tomba, si era fermata a quota 9 podi sia nella stagione 96/97 che in quella 97-98. Ora ce n’è un altro da battere per la bergamasca,  quello ottenuto nella Coppa del Mondo da Karin Putzer, prima italiana ad arrivare a 1100 punti. Un obiettivo raggiungibile per Sofia che, di certo, si guadagnerà, domani le prime pagine dei giornali per un successo tanto atteso quanto meritato.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •