Sci, Max Burkhart morto dopo la caduta a Lake Louise

Pubblicato il autore: trivano Segui

Max Burkhart, giovane promessa dello sci tedesco morto a 17 anni

 

Mondo dello Sci in lutto. Max Burkhart è morto in seguito alle ferite riportate nello schianto, avvenuto martedì, contro una rete di protezione . Il giovane 17enne tedesco dopo la caduta era stato portato in un ospedale di Calgary. Lo ha riferito la federazione tedesca DSV.

Il direttore sportivo della DSV Wolfang Maier fa sapere in una nota: ” Siamo profondamente addolorati e sconvolti per l’accaduto, la grande famiglia dello sci, e non solo, piange la tragica morte di Max Burkhart”. Il giovane Max si era allenato alla Sugar Bowl Academy in California, l’biettivo era centrare la convocazione nella nazionale di sci tedesca. Max Burkhart faceva parte del club SC Partenkirchen della Baviera. Questo è il secondo incidente mortale in terra canadese, poco più di tre settimane fa lo sciatore francese Paul Poisson, morì in un analogo incidente. il transalpino si sciantò contro una rete di contenimento durante un allenamento, Poisson aveva trentacinque anni.

Cordoglio dei compagni e dei tanti amici che sui social hanno appreso la notizia. Prima fra tutti la campionessa olimpica di sci alpino Maria Holf Riesch, che gareggiò anch’essa per l’SC Partenkirchen scive su Twitter: ” Sono sbalordita, è una notizia tragica… i  miei pensieri vanno alla famiglia , ai suoi genitori, Max era un ragazzo fantastico “. Anche la campionessa del mondo di biathlon Laura Dahlmeier, ha scritto su Facebook: ” La mia solidarietà va ai parenti e agli amici di Burkhart e ai suoi compagni di squadra”.

  •   
  •  
  •  
  •