Sci Coppa del Mondo: arriva il secondo weekend nordamericano. Presentazione, calendario e orari di tutte le gare

Pubblicato il autore: Enrico Salvi Segui

Christof Innerhofer – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo le gare dello scorso fine settimana, con le vittorie maschili di Jansrud e Franz a Lake Louise (Canada), e quelle femminili di Shiffrin e soprattutto Brignone a Killington (Stati Uniti), è in arrivo il secondo e ultimo weekend di gare nordamericane per la Coppa del Mondo di Sci Alpino. Per questo doppio trittico di gare, gli uomini andranno a Beaver Creek, negli States, mentre le donne saranno impegnate proprio a Lake Louise.
Per l’Italia si tratta di una buona possibilità, soprattutto al maschile, per provare a ripetere le buone cose fatte vedere nella velocità, mentre discorso a parte merita la spedizione femminile, falcidiata dagli infortuni, che si aggrappa a Federica Brignone, vincitrice nel gigante di Killington.

Sci Coppa del Mondo maschile: a Beaver Creek discesa, superG e gigante

Il Circo Bianco al maschile, arriva a Beaver Creek, dove peraltro ricorre il trentesimo anniversario dalla prima volta nel calendario di Coppa del Mondo. Sede dei Mondiali – insieme a Vail – del 1999 e del 2015, la città del Colorado ha ospitato ben 52 gare maschili. I recordman di vittorie sono atleti ancora in attività che possono ritoccare ulteriormente i loro numeri: soprattutto Aksel Lund Svindal, autore di 6 vittorie (di cui una in combinata, 4 in discesa e una in superG) che ha a disposizione due occasioni importanti per sbloccarsi in questa stagione, forse l’ultima della sua grande carriera. Scorrendo la lista dei plurivincitori, troviamo l’idolo di casa Ted Ligety (5), che è in gara nel gigante di domenica ma che rischia seriamente di essere raggiunto da Marcel Hirscher (4): entrambi hanno rinunciato al supergigante di venerdì per poter essere al meglio domenica.

potrebbe interessarti ancheSci, si chiude un’era: Marcel Hirscher ha detto basta

Gli azzurri hanno all’attivo 5 vittorie, con Ghedina (1997), Rocca (2005), Blardone (2007) e la doppietta Innerhofer-Marsaglia nelle gare del 2012. Proprio Inner, insieme a Dominik Paris, sono le grandi carte a disposizione per la spedizione azzurra, dopo il doppio podio di sabato scorso nella discesa di Lake Louise. Attesi ad una prova incoraggiante anche un Peter Fill ancora in ritardo di condizione ed Emanuele Buzzi.
Per le prove veloci è difficile dare dei pronostici al di là dei soliti noti (Svindal, Jansrud, Paris, Mayer, Feuz), in quanto il cattivo tempo ha consentito lo svolgimento di una sola prova cronometrata su tre (davanti gli austriaci Striedinger e Kriechmayr). Invece domenica è in programma il primo gigante stagionale, dopo l’annullamento della gara inaugurale a Soelden: il favorito numero uno è, manco a dirlo, Hirscher ma attenzione al norvegese Kristoffersen e al francese Pinturault. Per l’Italia occhi puntati su Moelgg, De Aliprandini, Nani e Tonetti.
Di seguito il calendario e l’orario (italiano) delle gare maschili a Beaver Creek: a causa del maltempo, la FIS ha invertito l’ordine delle gare veloci, invariato invece il gigante:

  • Discesa libera: venerdì 30 novembre, ore 18.45;
  • SuperG: sabato 1 dicembre, ore 19;
  • Gigante: domenica 2 dicembre, prima manche ore 17.45, seconda manche ore 20.45.

Sci Coppa del Mondo femminile: a Lake Louise in pista le donne-jet

Al femminile è la volta di Lake Louise, la tappa canadese terra di dominio delle statunitensi. Lindsey Vonn è  l’autentica dominatrice, con ben 18 vittorie all’attivo, di cui sette consecutive tra il 2010 e il 2012. Ma la statunitense, al suo ultimo anno in Coppa del Mondo, non sarà della partita così come la nostra Sofia Goggia: entrambe sono ai box per infortunio. In particolare la squadra azzurra – che ha vinto 7 volte in terra canadese con Isolde Kostner (4), Karen Putzer e le sorelle Fanchini – è letteralmente falcidiata, a causa dei forfait ulteriori di Elena Fanchini, Johanna Schnarf e Roberta Midali. Sarà invece in pista Federica Brignone, fresca vincitrice del gigante di Killington, in specialità che l’hanno già vista vincere (superG) o andare sul podio (discesa).

potrebbe interessarti ancheSci, slitta la decisione sul futuro di Marcel Hirscher: “Mi serve ancora un po’ di tempo”

Le prove cronometrate dei giorni scorsi hanno visto l’austriaca Schmidhofer come la più brillante, ma i favori del pronostico sono per Lara Gut (3 vittorie qui), Tina Weirather, ultima vincitrice l’anno scorso e Ilka Stuhec, che face doppietta nel 2016. Attenzione però anche a Mikaela Shiffrin, che ha vinto qui l’unica gara in una disciplina veloce (discesa libera dell’anno scorso) ed è andata bene nelle prove.
Il calendario delle gare:

  • Discesa libera, venerdì 30 novembre, ore 20.30
  • Discesa libera, sabato 1 dicembre, ore 20.30
  • SuperG, domenica 2 dicembre, ore 19

Dove vedere la Coppa del Mondo di sci

Tutti gli appuntamenti del fine settimana di Sci Alpino saranno trasmessi in diretta Tv sia da RaiSport+HD che da Eurosport, di conseguenza è possibile seguire in streaming le gare sulle piattaforme RaiPlay ed Eurosport Player.

notizie sul temaIncidente per il mondo dello sci: Goggia illesa!Biathlon, doppietta azzurra: Wierer vince la Coppa del Mondo e scrive una nuova pagina nella storia dello sport italiano, Vittozzi secondaSci di Fondo, sprint Quebec City: Klæbo irraggiungibile, Pellegrino secondo. Tripletta svedese al femminile guidata da Nilsson
  •   
  •  
  •  
  •