Sport estremi in Sicilia: lanciato un nuovo tipo di turismo

Pubblicato il autore: Simone Priscoglio Segui

sport estremi sicilia

Roma – Si chiama ‘Avventura pura, per un’estate di paura‘ la nuova campagna turistica lanciata dalla web company siciliana Sicilying. Come si evince dal nome si punta a coinvolgere, sfruttando le meraviglie paesaggistiche dell’isola, i turisti amanti dell’avventura e in particolare degli sport estremi. Quattro in particolare le attività di sport estremi Sicilia che il tour di Sicilying offre. Vediamole nel dettaglio.

potrebbe interessarti ancheRoma Archery Trophy Indoor, straordinario successo della manifestazione capitolina

Body rafting Sicilia tra le gole dell’Alcantara

Tra Messina e Catania scorre un fiume, l’Alcantara, celebre per le gole createsi in maniera naturale in seguito ad attività vulcaniche. Proprio in questo stupendo scenario si potrà praticare il body rafting, ovvero in una discesa dal fiume verso appunto le gole. Il tutto ovviamente in totale sicurezza, con l’utilizzo obbligatorio di muta, casco e giacca. In alcuni tratti del percorso (lungo circa 2 chilometri e mezzo) si ha pure la possibilità di nuotare sfruttando la corrente.

Diving Sicilia presso la Grotta Azzurra di Taormina

Dopo qualche tuffo tranquillo sulla costa di Taormina e un’escursione all’interno della riserva naturale dell’Isola Bella è possibile anche praticare del diving nei pressi della Grotta Azzurra di Taormina. Attraverso l’offerta della compagnia Sicilying sarà possibile effettuare un’immersione e ammirare i rinomati fondali della costa messinese.

potrebbe interessarti anchePalinsesto weekend 12-13-14 ottobre DAZN: orari e programma

Quad Tour Sicilia, una  corsa verso le Gole

Oltre che il Body rafting nelle gole dell’Alcantara sarà possibile praticare anche un quad tour. Partenza da una strada asfaltata per permettere anche ai singoli piloti di prendere dimestichezza col mezzo. Quindi il giro procederà verso tragitti più tortuosi e soprattutto naturali, costeggiando appunto le splendide Gole.

Trekking Sicilia, un modo diverso di conoscere l’Etna

Non poteva mancare una visita all’Etna in un tour turistico in Sicilia. In questo caso sarà possibile salire vicino ai crateri del vulcano praticando trekking e utilizzando dunque speciali fuoristrada per salire fino a 2900 metri sul livello del mare. Grazie al sostegno di una guida alpina, sarà inoltre possibile ammirare sospesi sul mare il paesaggio dall’alto e gli stessi crateri dell’Etna.

notizie sul temaWWE, Hell in a Cell: i pronosticiNuova rivoluzione in WWE: un ppv tutto al femminileKickboxing, risultati peso Bellator Kickboxing 10: tutto in regola per Petrosyan e Allazov
  •   
  •  
  •  
  •