WWE: verso No Mercy, le previsioni

Pubblicato il autore: Mario Grasso Segui


Un mese circa è passato da Summerslam e ora la WWE e in particolare il roster di Raw, torna in scena con un nuovo special event: No Mercy. Card importante, con ben due big match. La supersfida tra il volto del recente passato e del futuro della compagnia, ossia John Cena e Roman Reigns; e quella tra ‘la bestia’ Brock Lesnar e il ‘mostro che cammina tra gli uomini’ Braun Strowman. Vediamo la card nel dettaglio, con i pronostici.

Neville (c) v Enzo Amore per il titolo dei pesi leggeri WWE – Neville, salvo il breve intermezzo di Tozawa, è praticamente da inizio anno il leader incontrastato della categoria dei pesi leggeri. Ma per la prima volta il suo regno è davvero in pericolo. Certo, Austin Aries era un avversario diecimila volte più credibile ‘in ring’ (e non solo, ma la WWE ha deciso di puntare tutto su Neville, ndr). Anche Tozawa non era male sul ring, e infatti seppur per pochi giorni era riuscito a strappare il titolo al ‘King of the Cruiserweight’. Ma Enzo Amore ha una cosa che gli altri non hanno: è amatissimo dal pubblico e forse un giro titolato potrebbe starci. E poi Neville il suo anno ad altissimo livello l’ha fatto. La WWE non è nuova a sorprese e quindi potrebbe anche starci una vittoria a sorpresa dell’italo-americano. Campione poco credibile per qualità tecniche, ma che col suo carisma potrebbe sfoderare un regno nientemale. Quindi, azzardo il pronostico e punto su di lui. Pronostico: vince Enzo Amore e diventa campione

Finn Balor v Bray Wyatt – Rivincita di Summerslam, ma lo sfondo è diverso. Nel Biggest Party of Summer, l’irlandese doveva rispondere alle provocazioni del ‘dio’ Wyatt e l’ha fatto tornando ‘demone’ per una sera e battendolo. Ma la sfida ora, secondo la keyfabe, è battere Bray da uomo. Prevedo un incontro dove, da umano, Balor soffrirà di più il rivale, ma credo che alla fine vincerà ancora e chiuderà definitivamente questa faida. Potrebbe anche esserci una vittoria di Bray per poi arrivare a un match decisivo a TLC, ma non credo sia questa la reale intenzione. Pronostico: vince Finn Balor

Fatal Five Way match : Alexa Bliss (c) v Sasha Banks v Nia Jax v Emma v Bayley per il titolo femminile di Raw WWE – Match a cinque con tutta la divisione femminile (o quasi, ndr) al completo. Alexa Bliss si ripresenta da campionessa, dopo aver riconquistato il titolo dopo appena quindici giorni dal ko di Summerslam. Ma Sasha Banks si ripresenta. Si sono guadagnate la shot anche Nia Jax ed Emma, con la prima che ha tradito la sua amica Alexa e ora vuole la cintura. Novità dell’ultima ora è il recupero di Bayley, anche lei inserita nell’incontro. Favorite? Tutte e nessuna. O meglio. Emma sicuramente no. Nia Jax è la classica gigante che sarà di impatto, ma in un modo o in un altro uscirà di scena. La scelta è tra le tre migliori del lotto: la Bliss, la Banks e Bayley. Su di loro aleggia lo spettro di Asuka, la giapponese ex campionessa femminile NXT, che ha messo il record di vittorie consecutive, ancora imbattuto, avendo ceduto il suo titolo solo per via di un temporaneo infortunio. Sembra che già a TLC la vedremo all’opera. Facile ipotizzare che andrà subito a prendersi il titolo, quindi chi vincerà a No Mercy probabilmente terrà la cintura un mesetto e poi la cederà. Per questo mi sembra difficile pensare a un nuovo regno lampo (l’ennesimo, ndr) di Sasha Banks o di Bayley. Più probabile una vittoria ‘di gestione’ di Alexa Bliss. Pronostico: vince Alexa Bliss e rimane campionessa

The Miz (c) v Jason Jordan per il titolo intercontinentale WWE – The Miz ha messo nuovi record. E’ diventato il terzo campione intercontinentale più longevo di sempre sommando tutti i regni, dietri ai soli Pedro Morales e Don Muraco, campioni della preistoria del wrestling. Sulla sua strada ora c’è Jason Jordan, il figlio illegittimo di Kurt Angle, che nelle settimane scorse ha dato filo da torcere prima a John Cena, poi a Roman Reigns e poi si è aggiudicato in Six Pack Challlenge match dell’ultimo episodio di Raw la title shot per il secondo titolo del roster. I tempi probabilmente sono maturi: il regno di Miz è stato ancora una volta positivo, ma per ora può bastare così; JJ ha bisogno di un push e di misurare le sue abilità con una cintura in vita. Il momento è quello buono. Pronostico: vince Jason Jordan e diventa campione

Seth Rollins/Dean Ambrose (c) v Cesaro/Sheamus per i titoli di coppia di Raw WWE – Remake della bella sfida di Summerslam, ma a ruoli invertiti. Stavolta gli ex Shield, Seth Rollins e Dean Ambrose, sono i campioni, mentre gli ormai collaudatissimi Cesaro e Sheamus sono gli sfidanti. Lo svizzero e l’irlandese sono da oltre un anno nel giro tag team e hanno trovato la giusta sinergia, con anche due giri titolati alle spalle. Il ‘Kingslayer’ e il ‘Lunatic Fringe’ si stanno comportando benissimo e meritano considerazione. Tenendo conto che Cesaro e Sheamus sono già stati campioni è probabile che se proprio dovranno rivincere questi titoli lo facciano più in là. Ora è il momento di continuare a pushare il ‘nuovo-vecchio’ tag team degli ex Shield. Pronostico: vincono Seth Rollins/Dean Ambrose e rimangono campioni

John Cena v Roman Reigns – Come detto in un precedente articolo, questo match e soprattutto questa faida è la prova del nove per Roman Reigns e deve essere utile al ‘Big Dog’ per una definitiva crescita del suo personaggio, che sia in senso heel o in senso face. Ora è in un limbo dal quale può uscire solo apprendendo da colui che, piaccia o no, ha ottenuto i più grandi successi nell’ultimo decennio e li ha ottenuti grazie alle sue indubbie capacità carismatiche, andando oltre le abilità in ring (che non sono così male come molti dicono, se si guardano con attenzione alcuni match della carriera di John Cena, ndr). E, vedendo l’ultimo promo al microfono di Reigns, in cui ha sfoderato un’insolita brillantezza, sembra che stia già imparando. Come può finire? Fosse una sfida secca direi Reigns, ma prevedo un feud che duri almeno fino alle Survivor Series e il primo round di questa faida, secondo me, andrà a John Cena. Sono curioso di vedere come si schiererà il pubblico, spesso poco tenero con il buon John. Se dovesse schierarsi con Cena, allora Reigns potrà dare un senso ai fischi che riceve, diventando heel. Ma la vera sfida è un’altra: conquistare la folla.  Per far questo occorreranno due elementi: la bravura di Cena a far fare un bel match all’avversario, facendosi fischiare e facendo incitare il rivale; e la capacità di Roman di trascinare il pubblico con una grande prestazione. Sono certo sul primo, un po’ meno sul secondo, ma è questo che mi interessa di più, prima ancora del match, che credo vincerà John. Pronostico: vince John Cena

Brock Lesnar (c) v Braun Strowman per il titolo universale WWE – E siamo al main event: la bestia contro il mostro. Il campione industruttibile, contro un gigante. Costruzione della faida straordinaria, proprio come la costruzione del personaggio di Braun Strowman. Un vero e proprio demolitore di uomini. E’ cresciuto così tanto che dargli il titolo universale sembra la cosa più ovvia. Ma il feud finora, negli scontri fisici, è stato a senso unico in suo favore. Facile, quindi, prevedere la reazione a sorpresa di Lesnar. Ma io rifletto anche su un altro elemento: il contratto di Brock. Scade a Wrestlemania, ma le presenze sono centellinate e ‘The Beast’ non è pubblicizzato né a TLC né per le Survivor Series. A questo punto ipotizzo uno scenario: vince Strowman, che da campione sarebbe credibilissimo; intanto Lesnar sparisce per un po’, magari per infortunio (keyfabe, ndr), per poi palesarsi alla Royal Rumble o per sfidare di nuovo Braun Strowman oppure prendendo parte proprio alla rissa reale, vincendola e proponendosi per la sfida titolata a Wrestlemania. Quindi ora punto sul ‘Monster Among Men’. Pronostico: vince Braun Strowman e diventa campione

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: