Internazionali d’Italia: avanza Fognini, non Bolelli e Lorenzi, alla Knapp il derby con Schiavone

Pubblicato il autore: Matteo Agostini Segui

internazionali d'italia
Seconda giornata agli Internazionali di Roma: è quella dell’esordio del nostro primo giocatore. Fabio Fognini parte col piede giusto e supera in due set l’americano Steve Johnson. Vince ma non spadroneggia, salvandosi anche da una palla break nel primo set, equilibrato e deciso solo al tie-break, comunque stradominato da Fabio, che non lascia neppure un punto al suo avversario. Per indirizzare definitivamente il match sui binari giusti il ligure deve aspettare il combattutissimo sesto gioco, quando conquista il break decisivo sul 3-2 in suo favore; il che gli permette di chiudere 6-3, e di guardare alla prossima rivincita con Dimitrov. Bolelli non lo imita, e deve cedere dopo due ore di gioco all’austriaco Dominic Thiem, vittorioso dopo un doppio tie-break. In un match con poche emozioni (nessuna palla break nel primo set) Bolelli riesce se non altro a restare aggrappato all’avversario quando tutti mettevano già in archivio l’incontro: sul 5-3 Thiem nel secondo set, Bolelli rimonta e si assicura almeno un secondo tie-break. Perde comunque anche questo (7-5, mentre il primo si era concluso 7-3) e non resta comunque senza rammarichi. Va out anche Paolo Lorenzi, il quale cede nettamente al fresco finalista di Istanbul, quel Pablo Cuevas che ora ritroverà proprio Federer, vincitore su di lui in Turchia. La differenza tra l’uruguaiano e Lorenzi è evidente, specie considerando le condizioni fisiche precarie dell’italiano: 6-3, 6-2 il finale. Si ferma al primo turno anche Thomas Fabbiano, che dopo aver battuto il russo Rublev nelle qualificazioni s’inchina a Richard Gasquet (6-1, 7-6).
Il derby italiano in programma quest’oggi in campo femminile non ha invece avuto storia: Karin Knapp si è imposta nettamente su Francesca Schiavone per 6-4, 6-1, accedendo così al secondo turno. La Schiavone è stata capace di reggere fino al 3-3 del primo parziale, dopo aver comunque salvato due palle break. La partita da quel momento non è più stata in discussione, con la Knapp padrona del gioco e scappata definitivamente via nel quarto gioco del secondo set, grazie al break che indirizzava il match a suo favore. Ora però avversaria dell’altoatesina sarà la testa di serie n. 4, Petra Kvitova. Al secondo turno va anche Sara Errani, che ha sconfitto in due combattuti set la russa Daniela Hantuchova (6-4, 7-6): dopo un primo parziale costellato di break (ben 7), nel quale trova il guizzo finale che le consente di vincere 6-4, Sara deve rincorrere nel secondo, dove la russa sale 5-2. Dopo aver annullato anche un set point, la Errani riesce nella rimonta e completa la sua fatica conquistando il tie-break. Ora affronterà una qualificata, l’americana McHale. Niente da fare invece per Roberta Vinci e Nastassja Burnett, battute rispettivamente dalla slovacca Rybarikova (6-3, 7-6) e dalla britannica Watson (6-3, 6-1).

potrebbe interessarti ancheNadal-Tsitsipas 6-3 6-4 (Video Highlights Internazionali Tennis Roma 2019): lo spagnolo è il primo semifinalista
potrebbe interessarti ancheNadal-Djokovic 6-0 4-6 6-1 (Video Highlights Internazionali Tennis Roma 2019): lo spagnolo vince il suo 34° Masters 1000

notizie sul temaInternazionali Tennis Roma 2019: Federer si ritira e Tsitsipas accede direttamente in semifinaleInternazionali Tennis Roma 2019, risultati del 16 maggio: avanti Federer, Nadal e Djokovic. Fuori gli azzurriBerrettini-Zverev 7-5 7-5 (Video Highlights Internazionali Tennis Roma 2019): l’azzurro accede agli ottavi
  •   
  •  
  •  
  •