Internazionali d’Italia: Fognini vola agli ottavi, cade Sara Errani

Pubblicato il autore: Matteo Agostini Segui

internazionali d'italia
Stavolta Fabio Fognini non ha sbagliato, e non si è smarrito sul più bello. Stavolta la prestazione è stata quasi da incorniciare, contro un giocatore probabilmente più forte e che lo aveva sconfitto due volte nell’ultimo mese, in entrambi i master giocati fin qui sulla terra. Grigor Dimitrov stavolta si arrende a Fognini nella cornice del campo Pietrangeli, portando a casa un set ma cedendo di schianto in quello decisivo (7-6, 4-6, 6-0 il finale). I primi due parziali sono combattuti, in quello di apertura Fognini spreca due set-point, ne annulla ben tre prima di portare a casa il lungo tie-break (11-9). Nel secondo si trova sotto di un break, lo rimonta, in questa fase la partita vive anche di diversi errori e sul 4-4 il ligure rischia di perdere la testa (esibendosi nel classico ‘lancio’ della racchetta a terra), Dimitrov annulla tre palle break grazie al servizio e alla fine la spunta togliendo sul più bello il servizio a Fabio: è 6-4 in suo favore, si va al terzo. A questo punto l’andamento del match vira vistosamente in favore di Fognini: il ligure trova subito il break e non permette più al bulgaro di tornare sotto, esprimendo in pratica il suo miglior tennis. Dimitrov lascia mentalmente il campo, il 6-0 si concretizza rapidamente. Si tratta del miglior risultato in carriera al Foro Italico per Fabio, che finalmente mostra dosi del suo talento anche sul suolo patrio. Negli ottavi l’avversario comunque non sarà uno qualsiasi, arriverà Tomas Berdych; che sulla terra forse sarà anche più giocabile che altrove, ma che quest’anno ha raggiunto la finale a Montecarlo. Impegno non proibitivo, ma certo complicatissimo.
Sara Errani non imita Fognini, anzi rimedia una sconfitta assai pesante contro l’americana McHale, n. 65 del mondo e arrivata fin qui dalla porta di servizio delle qualificazioni. Con un doppio 6-4, sfumano le speranze di rivedere Sara in finale, dove lo scorso anno fu solo lo strapotere di Serena Williams a fermarla. Contro l’americana la nostra n. 1 è quasi sempre sotto, spreca due palle break nel primo set ma da lì è un monologo della McHale, salvo un orgoglioso quanto vano tentativo di rimonta nel secondo set (da 1-5 a 4-5). Il tennis italiano continua così a perdere pezzi importanti: in corsa restano solo Fognini e Karin Knapp, anche lei attesa da un impegno difficilissimo, con Petra Kvitova dall’altra parte della rete.

potrebbe interessarti ancheFognini-Travaglia streaming e diretta tv Atp Umago, oggi 17 luglio dalle 19.30
potrebbe interessarti ancheFognini-Travaglia 1-6 1-2 rit. (Video Highlights Atp Umago 2019): il ligure si ritira e l’ascolano centra i quarti di finale

notizie sul temaTabellone Atp Umago: Fognini testa di serie numero 1 guida la folta pattuglia azzurraFognini, furia contro Wimbledon: “Maledetti inglesi, deve scoppiare una bomba qua” (Video). Ora rischia pesanti sanzioniFognini-Sandgren, 3-6, 6-7, 3-6: il ligure eliminato per la quinta volta in carriera al terzo turno di Wimbledon
  •   
  •  
  •  
  •