Roland Garros 2015: un grande Bolelli non basta, Ferrer vola agli ottavi. Oggi in campo la Pennetta, ecco dove guardarla in diretta tv

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

roland garros 2015

ROLAND GARROS 2015 – Dopo tanti rimpianti e un grandissimo tennis espresso per circa due ore, anche l’ultimo italiano rimasto in tabellone è costretto a dover dire addio al Roland Garros 2015. Simone Bolelli, infatti, si è arreso alla classe e alla fisicità di David Ferrer lottando per tre set e non riuscendo a sfruttare un vantaggio di due set a uno. Ferrer, dunque, si qualifica agli ottavi dove lo attenderà un interessantissimo match contro Marin Cilic, testa di serie numero 9 e giustiziere del nostro Andrea Arnaboldi al secondo turno.

LA PARTITA – Come detto, per ben due ore Bolelli mostra al pubblico parigino un gran bel gioco, fatto di accelerazioni, palle corte e discese a rete che il suo avversario non aveva assolutamente preventivato alla vigilia. Dopo un primo set giocato alla pari contro uno dei più forti giocatori sulla terra rossa come Ferrer, e perso soltanto a causa di un break lasciato per strada nell’ottavo gioco, Bolelli fa salire in cattedra un rovescio delizioso e sontuoso che ingolosisce il pubblico pagante e sorprende il suo avversario. Nel game d’apertura del secondo set, infatti, Simone riesce ad annullare ben quattro palle break, conquista il game e domina in lungo e in largo per tutto il parziale, conquistando un filotto di 10 punti a 1 che alla fine del set risulterà decisivo. Questo è il primo set nella sua carriera che Bolelli riesce a strappare a David Ferrer (il quale vanta la bellezza di trentasei vittorie consecutive contro un italiano). Il terzo set vola via sulla stessa stregua del primo, ma Bolelli questa volta è bravo a sfruttare alla prima occasione la palla break offerta da Ferrer all’undicesimo gioco, chiudendo poi il parziale con il suo servizio.
Qui, però, termina il match di Simone, che abbassa i ritmi contemporaneamente alla rinascita di David Ferrer, il quale fa salire notevolmente il proprio livello di gioco e porta a casa, piuttosto rapidamente, il quarto e il quinto set. Proprio all’inizio di quest’ultimo gioco Bolelli ha provato a reagire, ma nulla ha potuto contro lo strapotere di un Ferrer tornato in fiducia e divenuto praticamente ingiocabile.

potrebbe interessarti ancheI risultati di Fabio Fognini

Ferrer (7) b. Bolelli 6-3, 1-6, 5-7, 6-0, 6-1

BOLELLI IN CONFERENZA STAMPA – E’ un Bolelli comunque soddisfatto quello che si presenta ai microfoni della conferenza stampa: “Questo incontro dimostra, e mi da conferma, che la proposta di gioco che sto esprimendo è quella giusta – esordisce l’azzurro – contro tennisti come Ferrer purtroppo non puoi permetterti di abbassare un attimo il livello di gioco, altrimenti sei finito – continua Simone – Nei primi tre set, e in particolare nel secondo e nel terzo, sono riuscito a esprimere al meglio il mio tennis e ad applicare la tattica che mi ero prefissato, ovvero quella di aggredirlo costantemente e tenerlo fuori dal campo, ma negli ultimi due set sono andato troppo velocemente sotto con il punteggio e non sono più riuscito a esprimermi come volevo – ammette il tennista emiliano – Calo fisico? Non direi, secondo me è stato più un calo mentale, perché non riuscivo più ad aggredirlo e mi facevo condizionare dal fatto che lui non sbagliasse più una palla – conclude – a mio modo di vedere mi è mancata un po’ di lucidità nei set decisivi.”

potrebbe interessarti ancheFrancesca Schiavone annuncia il ritiro: nel 2010 vinse il Roland Garros

OGGI LA PENNETTA IN CAMPO – L’attenzione dei tifosi italiani adesso si sposta tutta sul tabellone femminile, dove Flavia Pennetta e Sara Errani sono ancora in corsa agli ottavi di finale. Quest’oggi in campo andrà la tennista brindisina, numero 28 del seeding, che dovrà affrontare la temibile ispano-venezuelana Garbine Muguruza, testa di serie numero 21. Il match, cosi come tutti quelli di giornata, sarà trasmesso da Eurosport, visibile sulle piattaforme Sky (e Skygo) e Mediaset Premium.

 

notizie sul temaPARIS, FRANCE - JUNE 08: Rafael Nadal of Spain celebrates victory during his mens singles semi-final match against Juan Martin Del Potro of Argentina during day thirteen of the 2018 French Open at Roland Garros on June 8, 2018 in Paris, France. (Photo by Matthew Stockman/Getty Images)Roland Garros 2018: Nadal vince l’11° titolo a Parigi, 6-4 6-3 6-2 a Thiem (Video Highlights)PARIS, FRANCE - JUNE 11: A general view inside Court Philippe Chatrier during the mens singles final between Rafael Nadal of Spain and Stan Wawrinka of Switzerland on day fifteen of the 2017 French Open at Roland Garros on June 11, 2017 in Paris, France. (Photo by Adam Pretty/Getty Images)Nadal-Thiem diretta tv e live streaming oggi 10 giugno, finale Roland Garros 2018Halep-Stephens 3-6, 6-4, 6-1: la rumena vince il Roland Garros 2018
  •   
  •  
  •  
  •