ATP Madrid, Fognini si arrende a Nadal dopo tre ore di gioco

Pubblicato il autore: Morgana Corti

Tennis, Fognini vs Nadal: un posto per la finale di Miami


Nel secondo turno dell’Atp di Madrid 2017, Fabio Fognini cede 7-6, 3-6, 6-3 in un match di due ore e 57 contro il numero cinque al mondo, Rafa Nadal. Per l’italiano si tratta della nona sconfitta contro lo spagnolo che insegue il suo quinto successo in carriera alla Caja Magica.

Atp Madrid 2017 Fognini-Nadal, la cronaca
Fognini
parte molto bene nel primo set, conquista subito un break importante e si porta sul 3-1, ma Nadal grazie al servizio lo riaggancia sul 3-3. L’italiano riesce a reagire e si riporta avanti 5-3 con un set point annullato da Nadal sempre grazie al servizio. Fognini non sfrutta l’occasione ed in poco tempo la situazione si ribalta, Nadal recupera e si porta al tie break dove non sbaglia nulla e si impone 7-3.
Nel secondo set ci si aspettava un Nadal carico, invece, è Fognini a dettare il ritmo con grandi accelerazioni. Nonostante il vantaggio acquisito nel quinto game, Fabio rischia di vanificare l’allungo con un turno al servizio concedendo a Nadal due contro-break. Lo spagnolo però non ne aproffita e permette a Fognini di arrivare al 6-3.
Nel set decisivo dopo l’iniziale parità, Nadal si allontana e si porta avanti per 5-2. Fognini tira fuori tutte le forze che ha e ammutolisce il campo di Madrid, riportandosi sotto 5-4 ma, nell’ultimo game, dopo aver annullato un match point, perde la partita e viene eliminato. Nadal tornerà in campo stasera contro Kyrgios negli ottavi di finale.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •