Internazionali Tennis Roma 2017: Sharapova e la wild card della discordia. Fognini ora non sbagli la prova del nove

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Internazionali Tennis Roma 2017

Internazionali Tennis Roma 2017, pro o contro Sharapova?

Internazionali Tennis Roma 2017, pro o contro Sharapova? Sta diventando peggio di guelfi e ghibellini, Montecchi e Capuleti o Roma e Lazio, il circuito Wta si sta spaccando sempre più tra pro e contro Maria Sharapova. Un vespaio di polemiche sta investendo la russa dal suo rientro dopo la squalifica per il caso meldonium. Molte le colleghe della siberiana che si sono dette contrarie al suo ritorno in campo. Dalla Bouchard alla Vinci, fino alla Mladenovic, un coro unico contro la bella Maria. Più benevoli erano stati gli organizzatori di Stoccarda, Madrid e Roma, che le avevano assegnato una wild card per poter giocare in questi tornei. Intransigenti invece quelli del Roland Garros, che hanno deciso di non dare questa opportunità alla russa. La Sharapova a Parigi non potrà partecipare neanche alle qualificazioni, visto che il suo attuale ranking non glielo permette.

Internazionali Tennis Roma 2017, non era meglio la Schiavone? Ha suscitato perplessità tra gli appassionati di tennis di assegnare una delle wild card del Foro Italico alla Sharapova. Polemiche che forse hanno finito per condizionare la russa, costretta al ritiro al secondo turno contro la Lucic-Baroni. Ancora più perplessi ha lasciato la decisione della Fit di dare una wild card a Sara Errani. La bolognese sta vivendo una stagione negativa, trend confermato anche al Foro Italico. Sarebbe stato meglio assegnare un invito a Francesca Schiavone, che nonostante i 37 anni sta vivendo una seconda giovinezza tennistica. Risultato, al mercoledì non c’è più nessuna azzurra presente nel tabellone romano. Il presidente della Fit Binaghi ha giustificato la scelta delle wild card con il fatto che a gennaio la Schiavine stava vagliando il ritiro. Ma questo lascia ancora più perplessi, visto che la Sharapova a gennaio era ancora squalificata. Forse l’invito alla russa serviva per farle fare il vernissage al Colosseo con Berdych. Ma così si persa l’opportunità si vedere forse per l’ultima volta la leonessa Schiavone nell’arena del Foro Italico, un gran peccato.

Internazionali Tennis Roma, Fognini alla prova del nove

Internazionali Tennis Roma, c’è solo Fognini. E’ rimasto l’unico azzurro ancora in tabellone a Roma. Fabio Fognini dopo la grande vittoria su Murray aspetta di conoscere il suo avversario negli ottavi a Roma. Sarà il vincente del match tra Victor Troicki e Alexander Zverev a sfidare il tennista ligure per un posto nei quarti di finale. Sarà la classica prova del nove per l’azzurro, a cui gioverà senz’altro il giorno di riposo che vivrà prima di scendere nuovamente in campo. Il successo su Murray è stato sicuramente bellissimo, ma il numero uno al mondo non si è certo presentato al top dell forma al Foro Italico. In attesa di diventare papà, Fognini spera di regalare altri momenti magici tinti d’azzurro al popolo del Foro Italico, meraviglioso, rumoroso e appassionato come pochi al mondo.

  •   
  •  
  •  
  •