Federer-Cilic, chi sarà il re di Wimbledon 2017?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Federer-Cilic

Federer-Cilic, è il giorno della finale a Wimbledon

Federer-Cilic, ne resterà soltanto uno. Wimbledon 2017 sceglie oggi il suo re, la finale maschile vedrà protagonisti lo svizzero Roger Federer e il croato Marin Cilic. Il fenomeno Basilea gioca per un’impresa mai riuscita a nessuno in precedenza, vincere 8 volte all’All England Club. Federer fino ad ora ha giocato un torneo impeccabile, non concedendo neanche un set agli avversari. Anche Cilic ha giocato un ottimo torneo, lasciano per strada solo tre set, negli ultimi due match contro Muller e Querrey. Il gigante croato è alla seconda finale in un torneo del Grande Slam, la prima a Wimbledon. Sono cinque i precedenti tra Federer e Cilic, con lo svizzero che conduce 4-1 nel conto degli head to head. L’ultimo confronto diretto tra i due si è giocato proprio sull’erba di Wimbledon, nei quarti di finale. Cilic era in vantaggio di due set, ma poi Federer riuscì nella rimonta e vinse al quinto set. Un precedente che è certamente rimasto nella mente di Cilic, che però deve resettare il cervello e allontanare questo brutto ricordo. Federer da parte sua è lo stesso dell’Australian Open. A quasi 36 anni sta giocando un tennis di altissimo livello, con una qualità straordinaria. Lo svizzero nel cammino verso la finale è stato anche agevolato dalla cadute di Nadal, Murray e Djokovic. Cilic non è certo un avversario da sottovalutare, ma di un gradino inferiore rispetto agli altri Fab Four. Il pubblico sarà tutto dalla parte di Federer, probabilmente si giocherà con il campo coperto dal tetto, così coma avvenuto per la finale femminile tra Venus Williams e Garbine Muguruza. 

Federer-Cilic, il croato lancia la sfida

Federer-Cilic, le parole del croato. A quasi 29 anni è chiamato a giocare la partita più importante della sua carriera, anche più della finale degli Us Open 2014 vinta contro Nishikori. Dovrò dare il meglio per batterlo. Ma mi rendo conto che è una montagna altissima da scalare. Lui sta giocando forse uno dei migliori tennis della sua carriera attualmente e sta facendo una grande stagione. Ma io ritengo di essere pronto. Non sai mai quali saranno le tue emozioni quando scendi sul campo centrale. Io credo di avere le capacità e il gioco e che durante il torneo abbia giocato molto bene. Questo mi dà tanta fiducia in vista della finale.

Federer-Cilic, lo svizzero ci crede. “Avere un’altra chance di arrivare a otto titoli qui ed esserci vicino è una sensazione fantastica. Sì, è incredibilmente emozionante. Spero di poter disputare ancora un altro buon match. 11 finali, tutti gli altri record sono tutte cosa fantastiche, ma non mi danno ancora il titolo”. Federer non si pone limiti per il futuro:”La salute è la prima cosa, è quella che conta per programmare il mio futuro. Ne parlo tutti i giorni con la mia famiglia e il mio team. La felicità della mia famiglia è la cosa più importante per me, soprattutto quando viaggio per il tour. Non mi sono dato delle scadenze, come le Olimpiadi di Tokyo. Ora penso solo alla partita con Cilic, poi quel che verrà lo vedremo in seguito”.

  •   
  •  
  •  
  •