WTA International Tianjin: Sara Errani rientra dopo la squalifica e accede al main draw

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

Sara ErraniSara Errani ha fatto il suo ritorno in campo nel weekend. La giocatrice romagnola, dopo aver scontato la squalifica di due mesi per positività al letrozolo, è rientrata a giocare un torneo del circuito maggiore: a Tianjin, in Cina, l’attuale n.281 della classifica mondiale ha giocato le qualificazioni del torneo WTA International ed ha brillantemente raggiunto il tabellone principale, sconfiggendo prima la 21enne Xiaodi You (n.533 al mondo) per 6-2 6-1 in appena un’ora di gioco e poi Xinyun Han (n.124) per 6-3 6-2 in 76 minuti di partita.

All’esordio nel main draw, Sara se la vedrà con Kateryna Kozlova, n.80 WTA: nessun precedente con l’ucraina; quello di domani sarà il loro primo scontro diretto.

QUALIFICAZIONI R1 – [12] Sara Errani b. Xiaodi You 6-2 6-1
Nessun problema nel match d’esordio a Tianjin per la portacolori italiana, molto solida al servizio (80% di prime in campo ed un ace nel secondo set) ed altrettanto aggressiva in risposta, complice anche un’avversaria poco abituata ai ritmi imposti dalla romagnola, desiderosa di tornare al più presto nel tennis che conta passando dai tornei minori per rientrare poi negli Slam.
Dopo un primo parziale abbastanza combattuto, seppur a senso unico, nella seconda frazione Sara Errani è riuscita ad esprimersi al meglio, vincendo 25 punti su 33 complessivi (76%), distruggendo le poche sicurezze della giocatrice cinese.

QUALIFICAZIONI R2 – [12] Sara Errani b. [3] Xinyun Han 6-3 6-2
Una bella vittoria nel turno decisivo delle qualificazioni per l’azzurra, brava a demolire la 27enne cinese Xinyun Han, n.124 della classifica mondiale, con un facile 6-3 6-2 in un’ora e sedici minuti.
Le due giocatrici, che già si erano affrontate in passato in un’occasione (sempre in Cina, a Guangzhou nel 2016 e vinse Errani in rimonta al tiebreak del terzo set per dieci punti a otto), hanno battagliato, come dimostrando i 108 punti giocati in tutto l’incontro, ma nei momenti salienti ad avere la meglio è stata l’azzurra, che ha sfoderato tutta la sua esperienza ed ha dimostrato di essersi adattata bene alle condizioni di gioco di Tianjin.

PRIMO TURNO MAIN DRAW – [Q] Sara Errani vs Kateryna Kozlova
Esordio sulla carta non impossibile per Sara Errani nel tabellone principale del WTA International di Tianjin. Maltempo permettendo (le qualificazioni si sono giocate su campi indoor), il match dell’azzurra contro la 23enne ucraina Kateryna Kozlova, n.80 del mondo, si giocherà domani, lunedì 9 ottobre, sul Campo 1: il programma comincerà alle 11.30 locali (05.30 italiane) con Sabalenka-Begu, a seguire Sakkari-Liu e, appunto, Errani-Kozlova, che giocheranno attorno alle 10 orario italiano.

TORNEO DI DOPPIO – SARA ERRANI IN CAMPO:
L’azzurra non concentrerà le sue forze solo sul torneo di singolare a Tianjin. Sara è iscritta infatti anche al doppio: in coppia con la rumena Irina-Camelia Begu, al primo ostacolo affronterà le cinesi Xinyu Jiang e Qianhui Tang. In caso di vittoria, secondo turno contro le prime teste di serie, Bondarenko/Kudryavtseva, o le statunitensi Davis/McHale.

LA PROGRAMMAZIONE DI SARA ERRANI:
Tour de force in questo finale di stagione per Sara Errani. La romagnola cerca punti importanti per giocare almeno le qualificazioni dei prossimi Australian Open: dopo il torneo di Tianjin di questa settimana giocherà nel mese di novembre tre manifestazioni ITF $125.000. Dal 6/11 sarà impegnata in Thailandia, a Hua Hin, mentre la settimana successiva giocherà a Taipei; in conclusione, dal 20/11, volerà alle Hawaii per il torneo di Honolulu. Serviranno ovviamente ottimi piazzamenti in questi tornei all’azzurra per centrare l’obiettivo dichiarato, gli Australian Open 2018.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •