Next Gen Atp Finals: Hyeon Chung vince ancora, bene Daniil Medvedev

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui
Next Gen Atp Finals

Hyeon Chung impegnato alle Next Gen Atp Finals

NEXT GEN ATP FINALS, DAY 3 – CHUNG BATTE QUINZI, MEDVEDEV SUPERA DONALDSON

Continuano senza sosta, in zona Rho, le Next Gen Atp Finals 2017. La manifestazione, che adotta regole “speciali” ed è riservata ai primi sette tennisti della Race U21 più una wild card (Gianluigi Quinzi, vincitore del torneo di qualificazione disputatosi la scorsa settimana a Basiglio), sta volgendo alle fasi finali.

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 9 novembre, si sono disputati due incontri che hanno tenuto “sull’attenti” gli spettatori sino al “Gioco, partita, incontro” del giudice di sedia.

Primi a scendere in campo sono stati Hyeon Chung e Gianluigi Quinzi, con il tennista sudcoreano che si è imposto in cinque set col punteggio di 1-4 4-1 4-2 3-4(6) 4-3(3). Un’altra sconfitta, la terza in altrettante partite giocate, per il tennista marchigiano attuale n.306 ATP, che ha comunque dimostrato di poter giocare alla pari con giocatori ampiamente in Top-100 e con un palmares ben diverso dal suo.
I due giocatori, che si erano già affrontati quattro anni fa nella finale del torneo Juniores di Wimbledon (vinse l’azzurro, poi mai sbocciato completamente fra i grandi), hanno dato vita ad un bel match, ricco di capovolgimenti di fronti e cambi di scena.

A partire forte è il nativo di Cittadella, ma originario di Porto San Giorgio, che in appena 16′ conquista la prima frazione per 4-1; Chung non si lascia sorprendere e replica immediatamente, rifilando uno speculare 4-1 al suo avversario. In piena fiducia dopo la conquista del secondo parziale, il n.54 del ranking mondiale gioca un ottimo terzo set e riesce a vincerlo per 4-2, portandosi avanti nello score.
Nel quarto set, Quinzi perde la battuta nel quinto gioco; Chung, chiamato a servire per il match sul 3-2, subisce però il controbreak e dunque si va al tiebreak. Gianluigi parte male, poi recupera, non sfrutta un set point sul 6-5 ma concretizza il successivo sul 7-6, allungando il match al quinto.

Nel parziale decisivo, Chung non ha particolari problemi al servizio mentre Quinzi concede in due giochi diversi la possibilità all’avversario di portarsi avanti di un break, ma quest’ultimo è falloso e allora niente da fare. Secondo tiebreak consecutivo: qui, “GQ” ha poca fortuna e cede nettamente per sette punti a tre.

RISULTATO FINALE – GRUPPO A:
Hyeon Chung b. Gianluigi Quinzi 1-4 4-1 4-2 3-4(6) 4-3(3)


Nel secondo incontro del pomeriggio, sono scesi sul terreno di gioco Daniil Medvedev e Jared Donaldson, che non aveva nulla da perdere essendo stato eliminato già nella giornata di ieri dopo aver perso da Karen Khachanov.
Il match è stato vinto da Medvedev, top-40 della classifica ATP, col punteggio di 3-4(3) 4-2 4-3(1) 4-0 in un’ora e 28 minuti di gioco. Il tennista moscovita, con la vittoria odierna, ha compiuto un grande, grandissimo passo verso le semifinali. Al primo posto del Gruppo B, però, non c’è lui bensì il croato Borna Coric, impegnato in chiusura di programma contro Karen Khachanov (battuto da Medvedev nel corso del Day-1 e vittorioso su Donaldson nella giornata di ieri).
Si conclude qui un’avventura “stregata” per Jared Donaldson alle Next Gen Atp Finals di Milano: lo statunitense, oltre che tennista anche possessore di una società immobiliare negli USA assieme al padre, ha giocato dieci set nel corso della fase a gironi vincendone solo uno, proprio oggi all’ultima chiamata contro Medvedev.

RISULTATO FINALE – GRUPPO B:
Daniil Medvedev b. Jared Donaldson 3-4(3) 4-2 4-3(1) 4-0

  •   
  •  
  •  
  •