Fed Cup, sorpresa Cocciaretto per Italia-Spagna. Giorgi ancora fuori

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
cocciaretto

Cocciaretto, sorpresa per Italia-Spagna

Cocciaretto, sorpresa per la Fed Cup. Tathiana Garbin ha diramato la lista delle giocatrici convocate per Italia-Spagna del 10-11 febbraio. Oltre alla veterana Errani, sono state chiamate le giovani Chiesa e Paolini. Assoluta novità è la convocazione della giovanissima Elisabetta Cocciaretto. Classe 2001, la talentuosa giocatrice marchigiana è reduce dalla semifinale agli Australian Open Juniores. Un bel regalo di compleanno per la Cocciaretto, che ha compiuto 17 anni lo scorso 25 gennaio. Il match con la Spagna si giocherà al PalaTricalle di Chieti, sulla terra rossa indoor. Le iberiche dovranno fare a meno di Garbine Muguruza e forse anche di Carla Suarez Navarro. Assenze pesanti, ma la strada per l’Italia resterà in salita. La Errani ha superato un turno in Australia, ma non è certo al meglio della sua condizione. La Chiesa è reduce dall’eliminazione nel torneo di qualificazione a San Pietroburgo.

Fed Cup, la Cocciaretto c’è. Giorgi ancora assente

E la Giorgi? La n°1 del tennis femminile italiano ancora una volta non sarà nella squadra di Fed Cup che affronterà la Spagna tra dieci giorni a Chieti nel primo turno del World Group II. Quella tra la marchigiana e la federazione è una diatriba nata quasi due anni fa quando, nell’aprile 2016, la Giorgi aveva rifiutato la convocazione di Barazzutti per la sfida salvezza contro la Spagna a Lleida. Da allora è cominciata una lunga battaglia legale che aveva visto Camila prima condannata a 9 mesi di squalifica e 30.000 euro di sanzione pecuniaria, riabilitata dalla Corte Federale d’Appello e infine nuovamente squalificata dal Collegio di Giustizia del CONI che aveva accolto il ricorso presentato dalla Procura Federale. Rapporti tesi che sembravano in fase di distensione, complici anche i recenti buoni risultati della marchigiana.

Evidentemente i tempi non sono ancora maturi per una riconciliarsi. Chi ci perde è il tennis femminile italiano. Camila Giorgi ha 26 anni, nel mezzo tra le grandi vecchie e le giovanissime. Dovrebbero essere lei l’anello di congiunzione tra il grande passato e l’incerto futuro del tennis femminile italiano. Vada come vada con la Spagna ci si dovrà mettere ad un tavolo, discutere ed arrivare ad una soluzione. Urgente, perché il tennis non aspetta nessuno. Proprio nessuno.

  •   
  •  
  •  
  •