Atp Sofia, esordio ok per Seppi. Giannessi avanza a Quito

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui


Atp Sofia, esordio vincente per Seppi.
Reduce dalla vittoriosa trasferta di Coppa Davis in Giappone e subito vittorioso a Sofia. Andreas Seppi ha infatti vinto il match di primo turno in Bulgaria, dove ha sconfitto Youzhny. L’azzurro si è imposto in due set, con il punteggio di 6-3, 6-4. Non era un match facile per l’altoatesino, che aveva perso cinque dei sei precedenti contro il russo. Vero è che i due non si affrontavano nel circuito Atp da quasi 4 anni, ma vincere al primo turno di un torneo non è mai semplice. Seppi ha sempre comandato le operazioni, non concedendo neanche un palla-break all’avversario per tutto l’incontro. Avvio equilibrato nel primo set, ma sul 2-2 Seppi ottiene il primo break e scappa sul 5-2. Poi l’azzurro è bravo a chiudere senza troppi problemi il set sul proprio servizio. Il secondo parziale si apre subito in maniera favorevole per Seppi, che strappa immediatamente il servizio al suo avversario.

Un break che l’azzurro difenderà fino alla fine, concludendo poi il set e il match con il proprio servizio. Una vittoria che conferma il buon momento di Seppi. Andreas ha assorbito bene il viaggio di ritorno transoceanico dal Giappone e va avanti a Sofia. Nel prossimo turno il tennista bolzanino giocherà contro il lussemburghese Gilles Muller, testa di serie numero tre del torneo. I due si sono affrontati sette volte in carriera, 4 a 3 il bilancio in favore di Muller. Il lussemburghese ha vinto nelle ultime quattro occasioni. Andreas e Gilles si sono affrontati l’ultima volta nel giugno 2017 a S’Hertogenbosch in Olanda, con vittoria di Muller per due set a zero. Speriamo che in Bulgaria l’azzurro inverta la sentenza. Sempre a Sofia niente da fare per l’altro azzurro Caruso, sconfitto in due set da Marcos Baghdatis.

Seppi, avanti. Giannessi-Cecchinato ci provano a Quito

Non solo Seppi. Nel pomeriggio-serata di oggi all’Atp Quito, terra rossa in Ecuador, sono scesi in campo altri due azzurri, Cecchinato e Giannessi. Marco Cecchinato ha ripreso il match contro l’austriaco Gerald Melzer, fratello del più celebrato Jorg. I due avevano appena cominciato la partita, quando la pioggia li ha fermati sull’1-0 del primo set in favore dell’azzurro. Giove Pluvio ha concesso una tregua e  i due oggi hanno ripreso e concluso la partita. Cecchinato e Melzer si affrontavano per la prima volta in carriera, l’azzurro è stato sconfitto piuttosto nettamente in due set, per 6-4, 6-2.

Sempre all‘Atp di Quito è sceso in campo anche Alessandro Giannessi, che è stato opposto al canadese Polansky. I due si sono affrontati una sola volta, nel gennaio del 2013 in nuova Caledonia e fu l’azzurro a vincere in tre set. Giannessi si è imposto per 6-3,6-4 giocando un ottimo match. Giannessi ora giocherà contro il brasiliano Thiago Monteiro, numero 118 del mondo. Domani, sempre a Quito, sarà la volta di Paolo Lorenzi. Il 37enne senese se la vedrà contro lo spagnolo Carballes-Baena, che ha battuto Federico Gaio nel primo turno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: