Nadal, frecciata a Federer sull’assenza ai tornei su terra battuta

Pubblicato il autore: Luciano Nervo Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Dopo diverse dichiarazioni dello svizzero, ora numero due nella classifica ATP, Roger Federer, secondo le quali si poteva sperare un suo ritorno sulla terra rossa in questo 2018, come l’anno scorso decide di saltare completamente le competizioni su questo tipo di terreno. Il fascino che avrebbe creato un suo ipotetico ritorno, era legato al fatto che avrebbe molto probabilmente incontrato in finale il re indiscusso delle competizioni giocate sul rosso, nonchè il suo storico rivale: Rafa Nadal.

Lo stesso Roger aveva esternato una sua volontà di riaffrontare lo spagnolo, per questo è stato “bacchettato” dal numero uno in occasione del Media Day, giorno dedicato alle interviste delle teste di serie :”Non mi interessa lui fa le sue scelte. Mi dispiace però, aveva detto di voler giocare un’altra finale al meglio dei cinque set sulla terra rossa contro di me, e pochi giorno dopo annuncia che non avrebbe partecipato al Roland Garros…”

potrebbe interessarti ancheRoger Federer allontana il ritiro: “Ho tante ragioni per continuare”

Ma non solo Nadal è intervenuto a riguardo, infatti un altro tennista spagnolo, Feliciano Lopez, ha detto ciò che pensava, ma se Rafa è ricorso a delle “frecciatine”, Lopez non l’ha tanto mandata a dire a “tennisworlditalia”: “Voglio che Federer torni a giocare a Madrid prima che si ritiri. E’ un peccato che non sarà al Roland Garros, perchè la stagione sul rosso è importante tanto quella sull’erba o su cemento. Come ogni altro tennista del nostro livello Federer dovrebbe rispettare il circuito e competere tutto l’anno“. Feliciano che sperava nella sua partecipazione in quanto ha già dichiarato che questa sarà la sua ultima partecipazione al Masters 1000 di Madrid.

potrebbe interessarti ancheFederer-Coric 4-6 4-6 (Video Highlights Atp Shanghai 2018): lo svizzero ko in semifinale

Federer ha già deciso, il perché non lo sappiamo, ma potremmo immaginarlo: potrebbe essere per l‘età avanzata che preferisce diminuire gli impegni annuali, o perchè preferisce non dover affrontare delle pesanti delusioni sul finire della carriera. Infatti sulla terra rossa, anche i numeri indicano che quella è la secondo casa di Nadal, li dal 2005 ha vinto sempre, tranne tre volte. Nel 2009 venne eliminato dallo svedese Soderlin, nel 2015 perde ai quarti contro Djokovic, durante il periodo probabilmente peggiore della sua carriera, mentre l’anno dovuto a fermarlo è stato un infortunio al polso sinistro, che ha stoppato la sua strada al terzo turno. Per il resto in questi ultimi 13 anni ha trionfato 10 volte, non un biglietto da visita troppo appetibile per far ben sperare Roger Federer

notizie sul temaAtp Shanghai 2018: Federer sconfigge in due set Nishikori ed avanza in semifinale (Video Highlights)Federer-Bautista Agut 6-3 2-6 6-4 (Video Highlights Atp Shanghai 2018): lo svizzero conquista i quarti di finaleNadal in aiuto degli alluvionati di Mallorca. Rafa ospita gli sfollati nella sua Academy
  •   
  •  
  •  
  •