All’Idroscalo di Milano il 37^ torneo di Natale di Calcio da Tavolo

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

37^ torneo di Natale di Calcio da Tavolo

In questo fine settimana sabato 6 e domenica 7 dicembre 2014  all’Idroscalo a Milano, alla Sala Azzurra , che si trova al numero 3, viene svolto il “37^ Torneo Internazionale di calcio da tavola di Natale”. Questo sport e gioco sportivo viene anche chiamato Subbuteo, ed è considerato un’attività sportiva da ormai molti moltissimi anni, e lo si gioca in tutto il mondo. Arriva un po dal giocare a pallone sul tavolo, ed in piccolo e un gioco da tennis fatto sul tavolo, con regole diverse. Organizzato dall’ Asd “Stella Artois”,in collaborazione con la F.I.S.T.F. (Federation International Sport Table Football) e con la  F.I.S.C.T. (Federazione Italiana Sport Calcio da Tavolo), il torneo vedrà sfidarsi  150 persone provenienti  non solo dall’Italia ma anche dalla Grecia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Austria, Svizzera, Olanda e Belgio. Con il passare degli anni, con l’evoluzione di regole e attrezzature per praticarlo ha acquisito una sua identità. Ci si sfida toccando con la punta del dito delle pedine,  un po come negli scacchi, e si deve andare a portare la palla in rete nella porta della squadra avversaria. Vedere una gara di questo gioco sportivo è molto bello e divertente, c’è anche  qui agonismo. Adesso  questo sport è rappresentato da una sua federazione la FISTF, nella quale è inserita anche la federazione Italiana Sport Calcio da Tavolo. Molti sono ormai i praticanti che aumentano di giorno in giorno, e in questo Torneo gli iscritti sono sempre molti, e con le loro giocate rendono emozionante le loro partite e sfide. Esistono società suddivise nelle varie regioni, ed è diffuso anche al di fuori dell’Italia. Questo Torneo, ormai famoso lo si disputa dal 1978, ed è partito da Tornei locali sino ad arrivare oggi a disputarne uno internazionale. Gli atleti in gara sono 150 e più,  e rappresentano diverse nazioni: : Australia, , Malta, Olanda, repubblica ceca, Portogallo, Spagna, Austria, Francia, Germania, Grecia,  Germania, Inghilterra, Italia.   La manifestazione si suddivide in due giorni di gare, il sabato si gioca il Torneo amatoriale con squadre di vari club, alla domenica si passa alle gare singole, ascondo l’età,  ci sono infatti diverse categorie di partecipanti. Gli open, le giovanili, il femminile e i veterani. Si inizia il tutto alle dieci di mattina del sabato, con le varie finali dalle 18,00 di domenica. I campi di gioco allestiti, con grande sforzo dalla bravissima Federazione sono 40. In questa due giorni oltre alle gare ci sarà anche modo per il pubblico e gli amanti di questo sport di divertirsi, infatti chiunque se vuole  può  provare a praticare questa disciplina, andando in un’ apposito spazio , in cui fare punizioni e rigori, ci si aspetta in questa area molti giovani e bambini, che una volta provato, ci si augura entrino a praticare il Calcio da Tavolo. Altre sorprese sono in programma, una di quelle è di potere schierare la propria squadra Vintage, sul campo attrezzato dalla gazzetta dello sport. Per saperne di più mandare un’e mail alla Federazione o collegarsi al suo sito. Molti sono ormai i praticanti che aumentano di giorno in giorno, e in questo Torneo gli iscritti sono sempre molti, e con le loro giocate rendono emozionante le loro partite e sfide. Esistono società suddivise nelle varie regioni, ed è diffuso anche al di fuori dell’Italia. Questo Torneo, ormai famoso lo si disputa dal 1978, ed è partito da Tornei locali sino ad arrivare oggi a disputarne uno internazionale. Gli atleti in gara sono 150 e rappresentano  diverse nazioni: : Australia, , Malta, Olanda, repubblica ceca, Portogallo, Spagna, Austria, Francia, Germania, Grecia,  Germania, Inghilterra, Italia.  Per ulteriori informazioni andare sul sito della federazione, e si può chiedere informazioni sul posto agli addetti all’organizzazione.

 

  •   
  •  
  •  
  •