L’ironia della stampa estera sulle Olimpiadi a Roma

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

Da quando il premier Matteo Renzi ha annunciato la candidatura di Roma come città ospitante delle Olimpiadi estive del 2024, nel bel mezzo dello scandalo tangenti di “Mafia Capitale”, il dibattito è divampato in un attimo nel Paese e altrettanto in fretta ha superato i nostri confini. Sono ironia e sarcasmo a trasparire maggiormente leggendo gli articoli sull’argomento delle più importanti testate straniere.

The Telegraph: “Olimpiadi a Roma? In Italia corruzione e mafia”

Il The Telegraph non ha mezze misure nel descrivere la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024. L’ambizione dell’Italia, nel bel mezzo della peggiore recessione dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, è stata accolta con derisione“, scrive il quotidiano britannico. Il giornale londinese ha ricordato gli scandali di Mafia Capitale, Mose e Expo Milano 2015 e ha descritto Napoli, una delle città candidate ad ospitare le gare olimpiche, come “la casa della camorra“. Rimanendo nel Regno Unito, il The Guardian ha invece sottolineato ironicamente come i disagi affrontati dai cittadini romani ogni giorno, fra strade dissestate e stato di abbandono dei monumenti, sono il biglietto da visita migliore per candidarsi ad ospitare “l’evento più grande e costoso al mondo“.

Negli Stati Uniti, che hanno anch’essi avanzato la propria candidatura per le Olimpiadi del 2024, l’accento è posto soprattutto sul lato economico e la corruzione dilagante. In Francia, invece, la stampa ritiene che Roma non potrà competere se Parigi scenderà ufficialmente in campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Wrestlemania Backlash 2021, orario, diretta e streaming