Oggi 25/06/2015 il giorno del voto per Roma 2024: la decisione

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

roma 2024

26/06/2015 IL GIORNO DELLA DECISIONE PER LE OLIMPIADI A ROMA 2024 – Finalmente è arrivato il grande giorno:  oggi l’assemblea capitolina è chiamata a decidere sul provvedimento che certificherà la partecipazione alla corsa della Capitale all’organizzazione dei giochi olimpici. I lavori sono cominciati alle 13, e da poco arrivata la decisione:<< Roma parteciperà alla candidatura per le Olimpiadi del 2024>>.  Con 38 voti favorevoli e 6 contrari, l’Aula Giulio Cesare ha approvato la partecipazione della capitale al percorso che porterà alal decisione della città che ospiterà le prossime olimpiadi del 2024. Le opposizioni hanno dato battaglia, ma il sindaco Ignazio Marino ha rilanciato forte la sua posizione:<<Io sono il sindaco di tutti i romani, per questo oggi, mentre Roma si prepara a lanciare la sua candidatura per i Giochi olimpici del 2024, faccio appello all’orgoglio e alle capacità di tutti i romani onesti che sono la stragrande maggioranza, a tutte le forze politiche e gli schieramenti, sia che si riconoscano nel centrodestra che nel centrosinistra>>.

 Ovviamente l’attenzione sulla capitale è alta dopo i fatti di Mafia Capitale, ma il primo cittadino sembra molto convinto della concretezza del progetto che, sempre secondo le sue parole, :<<Renderebbe  accogliente e moderna la nostra bellissima città>>. Anche il presidente del Coni Malago si augura che il confronto politico odierno termini con la candidatura ufficiale di Roma:<<La politica non è il mio mestiere, ma penso che siamo riusciti a far capire che l’evento sarà tra nove anni e che potrebbe essere una grande occasione per Roma. Potrei essere smentito tra qualche minuto, ma credo che la mozione per la sua candidatura andrà ad ampissima maggioranza. Sono ottimista>>. Non della stessa opinione le opposizioni, soprattutto il Movimento Cinque Stelle che, attraverso la voce del capogruppo in campidoglio Marcello De Vito, puntualizza:<<Nel pieno di Mafia Capitale e con un Comune con infiltrazioni mafiose, conti fuori controllo e servizi inadeguati ai cittadini, prospettare la candidatura di Roma ci pare assurdo.>> 

  •   
  •  
  •  
  •