Pallanuoto: World League alla Serbia. Croazia battuta 9-6

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

serbia pallanuoto

Momento d’oro per la Serbia della pallanuoto: dopo la vittoria della nazionale giovanile ai giochi europei di Baku (vittoria in finale contro la Spagna con il punteggio di 8-7), arriva quella dei “grandi” che, nella finale di Bergamo, sconfiggono la Croazia col punteggio di 9-6, aggiudicandosi la terza Word League consecutiva, la settima negli ultimi 9 anni. Due successi importanti che dimostrano come il movimento pallanuotista serbo sia ancora in forte espansione. Tuttavia, per i serbi non c’è tempo per i festeggiamenti : infatti, tra il 24 luglio e il 9 giugno a Kazan (Russia) si svolgeranno i mondiali di nuoto, di conseguenza la Serbia, che parte con i favori del pronostico, cercherà di vincere una competizione che manca dal 2009, anno in cui Filipovic e compagni si imposero nella finale di Roma, battendo la Spagna in un emozionante incontro, terminato ai rigori. Se la Serbia sorride, l’Italia piange: infatti gli uomini di Campagna chiudono questa World League con un magro settimo posto, con la decisiva la vittoria contro la Cina nella finalina per il settimo posto con il punteggio di 16-9.

  •   
  •  
  •  
  •