NFL: la vendetta di Rex Ryan, i Buffalo Bills battono i Jets

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini

NFL Rex Ryan

Sulle pagine di SuperNews è tempo di parlare di NFL dopo il Thursday Night che vedeva impegnati i Buffalo Bills nel New Jersey sul campo dei New York Jets. La vittoria è andata alla squadra in trasferta, che ha vinto 22-17. Sul calendario di Rex Ryan, allenatore di Buffalo, giovedì 12 novembre 2015 era stato evidenziato con un rosso molto intenso. Si perché Ryan affrontava la squadra di cui è stato guida tecnica nelle ultime sei stagioni. Impossibile dire che per lui era una gara come tutte le altre. E infatti nella conferenza stampa post-partita Rex non si è tirato indietro, regalando diverse prodezze ai giornalisti presenti. “So che è successo a tutti voi: è come quando la ragazza ti ha lasciato e tu vuoi farle vedere che guardi avanti, che non ci pensi più. Così poi quando lei ti richiami tu non te la fili“: sono state le sue parole. Con questa vittoria i Buffalo Bills salgono a 5 vittorie e 4 sconfitte. Lo stesso record dei New York Jets, che però sono piombati in una crisi profonda visto che hanno perso tre delle ultime quattro partite e l’unica vittoria è stata ottenuta contro Jacksonville. Per questo motivo il record dei Bills e dei Jets è lo stesso ma le due squadre stanno vivendo due situazioni totalmente differenti.

Leggi anche:  Champions League volley femminile, stasera Novara-Potsdam: dove vederla

Il più estroverso coach della NFL, Rex Ryan, oltre ad essere felice per la vittoria contro New York lo sarà anche per il mondo in cui è maturato il successo. I suoi Bills hanno giocato una partita a dir poco eccezionale in difesa con quattro recuperi messi a segno: due fumble e due intercetti. Inoltre la squadra di Big Rex ha fermato due conversioni da 4° down degli avversari. La vittoria di Buffalo poteva essere più schiacciante visto l’eccezionale inizio di partita. Infatti i Bills sono volati sul 22-3 prima di subire la lenta rimonta dei Jets, la quale non si è concretizzata visto che il Thursday Night è terminato con il punteggio di 22-17 con l’ultimo TD segnato da Decker, che ha effettuato un presa eccezionale. Rex Ryan deve ringraziare, oltre alla sua difesa, anche McCoy, per la seconda partita di fila oltre le 100 yds.

Leggi anche:  Volley A1, colpo durissimo in casa Novara

Ma torniamo a parlare del grande protagonista di questo Thursday Night di NFL: Rex Ryan. Il coach dei Bills è stato capo allenatore dei New York Jets dal 2009 al 2014 dopo le esperienze come coordinatore della difesa dei Cincinnati Bengals e dei Baltimore Ravens (con cui ha vinto il SuperBowl NFL nel 2001 contro i New York Giants). In New Jersey Ryan ha raggiunto la finale della AFC nelle prime due stagioni venendo eliminato prima dagli dagli Indianapolis Colts e poi dai Pittsburgh Steelers. Dopo i successi nelle delle prime due stagioni i Jets non riuscirono più a raggiungere i playoff e Rex Ryan fu licenziato il 29 dicembre 2014. Ma il coach rimase disoccupato per pochi giorni visto che l’11 gennaio 2015 Big Rex fu annunciato come nuovo capo-allenatore dei Buffalo Bills, con cui nella notte appena passata si è preso una dolcissima rivincita contro i suoi vecchi e cari Jets.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: