NFL: i Redskins ai playoff dopo la vittoria sugli Eagles

Pubblicato il autore: giuseppe spampinato

LANDOVER, MD - NOVEMBER 6: A general view of the Washington Redskins entering the field during team introductions before the game against the San Francisco 49ers at FedExField on November 6, 2011 in Landover, Maryland. The 49ers defeated the Redskins 19 to 11. (Photo by Rob Tringali) *** Local Caption ***
Era uno degli scontri più importanti di questa giornata in uno dei gironi che più lasciavano dubbi e perplessità su chi avrebbe, alla fine, conquistato il primato e quindi l’accesso ai play-off.  Nella NFC East division, a spuntarla, sono stati i Whashington Redskins, dopo una partita tutto sommato dominata contro i Philadelphia Eagles. Grazie alla vittoria i Redskins acquistano la matematica certezza di accedere alla fase finale del torneo, avendo conquistato il primo posto nel girone. Ad uscire con le ossa rotte sono invece i Philadelphia Eagles, difficile se non impossibile per loro accedere ai playoff come migliori seconde nella loro conference, privilegio che toccherà a Seahawks e forse ai Vikings.

Per i Redskins si tratta della prima qualificazione dopo tre stagioni, l’anno scorso la squadra di Whashington era finita addirittura ultima nel suo raggruppamento.

Protagonista indiscusso della partita è stato il quarterback dei pellerossa Kirk Cousins, capace di mettere a segno, nel match di ieri, 4 passaggi da touchdown e lanci per la distanza di 365 yard. Anche chi ha ricevuto i lanci di Cousins non è stato da meno, parliamo di Jordan Reed, che si è reso protagonista di 9 ricezioni, di una corsa per un totale di 129 yard e due touchdown. E dire che la partita non era iniziata nel migliore dei modi per i Whashington Redskins, che avevano subito un touchdown da parte degli avversari dopo pochi minuti dall’inizio della gara firmato da Ryan Matthews. In seguito i Redskins hanno deciso di alzare i ritmi e sono riusciti a rispondere a Matthews proprio con un altro touchdown, un’azione ben orchestrata che ha colto impreparata la difesa dgli Eagles, per la verità posizionata male. Da quel momento la strada per i Whashington Redskins è stata tutta in discesa. Kirk Counsins ha iniziato a sfoderare una prestazione memorabile, con lanci lunghissimi e un’intesa con Reed che ha portato al secondo TouchDown, ad opera proprio di quest’ultimo. Di particolare bellezza questa meta dei Redskins, con Reed che riesce a resistere alla carica di tre giocatori mostrando un’ottima condizione fisica e portando la palla a destinazione, trascinandosi gli uomini della difesa degli Eagles.

Inutile il disperato tentativo degli Eagles per cercare di rimettere a posto la partita, quando il quarterback della squadra avversaria è in forma se non hai una buona difesa rischi di subire molti punti. Infatti Cousins, con altri due lanci, porta Garon e Thompson alla meta e permette ai Redskins di mettere parecchi punti di margine tra loro e gli avversari, inutile il coraggio di DeMarco Murray, che si porta appresso mezza difesa dei Redskins per andare a meta. La differenza di punteggio è troppo elevata e difficile da recuperare. I Redskins si schierano bene in difesa e resistono agli assalti degli avversari. Risultato finale 38-24.

Una vittoria che permette agli Eagles di guadagnare l’accesso ai Playoff, dove dovranno vedersela, probabilmente, con i Seahawks.

I Redskins hanno vinto la gara anche grazie a giocatori ritrovati come Reed e Garcon, che erano stati nell’occhio del ciclone nelle settimane precedenti per alcune prestazioni non del tutto convincenti.

Oggi le altre gare della penultima giornata, nella quale già potrebbero emergere, come successo ieri, dei verdetti per l’accesso ai play-off.

Gli highlights del match

Redskins- Eagles 38-24

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: