NFL: Kelly esonerato, ecco tutte le panchine a rischio

Pubblicato il autore: giuseppe spampinato

ChipKelly
Chip Kelly non è più l’allenatore dei Philadelphia Eagles. La notizia ufficiale è arrivata nella giornata di ieri, quando manca ormai solo un turno alla fine della regular season in NFL. Nonostante le aspettative all’inizio della stagione fossero molto elevate, Chip Kelly non è riuscito a rispettarle, arrivando, con la sua squadra, solo nelle ultime posizioni. Sono 9, infatti, le sconfitte in campionato per il giovane coach che era alla guida degli Eagles da tre stagioni.

Con un comunicato ufficiale il presidente Jeffrey Lurie riferisce dell’esonero. “Apprezziamo il contributo che Kelly ha dato alla squadra e gli auguriamo ogni bene di qui in avanti”,al suo posto, come traghettatore della squadra nell’ultimo turno contro i New York Giants, (ormai inutile ai fini della classifica finale) sarà il vice allenatore Ed Marynowitz.

“Ho preso questa decisione in serata” ha continuato Lurie. “ ho valutato tutti i fattori che ci hanno portato ai risultati negativi in queste tre stagioni, e ho deciso che era tempo di fare un cambiamento”.

Kelly ha ancora due anni di contratto all’attivo, in cui continuerà a percepire il suo onorario, ma sembra escluso un suo allontanamento dai campi per un lungo periodo, già si vocifera, visti i buoni rapporti con il quarterback di Tennesse Marcus Mariota, un suo possibile approdo alla guida dei Titans già dalla prossima stagione. Prima del suo arrivo a Philadelphia già in molti lo avevano cercato, in maniera particolare c’era stato un interesse da parte dei Cleveland Browns, non è da escludere, dunque, anche questa pista.

Oltre a Kelly, esonerato, anche altri allenatori rischiano il posto e come sempre, prima dei play-off, iniziano i rumors che accompagnano il “valzer delle panchine” fino all’inizio della stagione seguente.

Indianapolis Colts: l’allenatore Chuck Pagano ha più volte fatto intendere di aver ricevuto diverse offerte per l’anno prossimo e ci sono dei dubbi sul fatto che resterà sulla panchina dei Colts.

Detroit Lions: a differenza della scorsa stagione, dove Jim Caldwell aveva impressionato tutti con 11 vittorie, in questa edizione della NFL, il coach non è stato in grado di guidare i suoi uomini agli stessi risultati, le sette sconfitte consecutive all’avvio ne sono un esempio. Difficile che prosegua anche l’anno prossimo, la società di Detroit ha già fatto intendere che ci sono alcuni movimenti per la ricerca di un nuovo coach.

Miami Dolphins: le 10 sconfitte di questa stagione di NFl non lasciano ben sperare in un proseguimento dell’avventura di Dan Campbell a Miami. Già si fa il nome dei suoi sostituti, primo fra tutti l’attuale allenatore dei Saints Sean Payton.

New York Giants: Tom Coughlin è a rischio, nelle ultime sei stagioni ha mancato i play-off in cinque occasioni. Difficile una sua conferma, la famiglia Mara, proprietaria del club, starebbe già cercando un sostituto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: