Olimpiadi: presentato oggi il logo Roma 2024

Pubblicato il autore: Jessica C

CWLw8JDWIAA5-MnSi è tenuta questa mattina a Roma presso il Palazzetto dello Sport, la presentazione del logo ufficiale di Roma 2024, che verrà utilizzato per promuovere la candidatura ufficiale per la organizzazione dei giochi olimpici. Il logo vuole unire i simboli dell’Italia ovvero il Tricolore e Roma con il Colosseo entrambi fusi in una versione stilizzata di una pista d’atletica.
Le avversarie della candidatura italiana per l’organizzazione dei Giochi 2024 saranno Budapest, Parigi e Los Angeles. Di poche settimane fa, invece, il ritiro della candidatura di Amburgo per volere dei cittadini, che hanno infatti votato per non proseguire l’iter della candidatura.
Erano presenti circa 2000 scolari e studenti di Roma e provincia. Ospite d’onore, il presidente del comitato promotore di Roma 2024, Luca Cortero di Montezemolo, insieme a lui Diana Bianchedi, direttrice generale del comitato, il presidente del Coni Giovanni Malagò, la responsabile dei rapporti con gli atleti Fiona May e numerosi altri ospiti, tra cui atleti ed ex simbolo dello sport italiano. Dopo un viaggio nel tempo con le stelle delle Olimpiadi del 1960, Livio Berruti e Nino Benvenuti, sul palco sono poi saliti per sostenere Roma 2024 anche gli azzurri di Londra 2012.

Tra questi, il pugile vicecampione olimpico Clemente Russo, la schermitrice oro nel fioretto Elisa Di Francisca, e il fuoriclasse Carlo Molfetta, capitano della Nazionale di taekwondo. Non vanno poi dimenticati i protagonisti delle discipline paraolimpiche: Monica Contrafatto, Eleonora De Paolis, Annalisa Minetti, Oxana Corso, Beatrice “Bebe” Vio, Alessio Sarri, Paola Protopapa e Stefano Rossetti.

Ecco le dichiarazioni di Luca Cordero di Montezemolo durante la presentazione di Roma 2024.

La città di Roma vuole realizzare le più belle Olimpiadi degli anni 2000, abbiamo tutto per farlo: cultura, bellezza, tecnologia, gioventù. Dobbiamo sfruttare questa grande opportunità agli occhi del mondo. Oggi mandiamo un messaggio forte al Cio a Losanna e ai nostri competitor Parigi, Los Angeles e Budapest: noi vogliamo i Giochi e lavoreremo giorno e notte tutti insieme per ottenerli“.

“Abbiamo bisogno di dare tre segnali fortissimi. Il primo è che la città di Roma vuole realizzare le più belle Olimpiadi degli anni 2000. Roma poi deve dimostrare di essere unita in tutte le sue componenti perché sa bene che questa è una straordinaria opportunità per la città e per tutta l’Italia. Infine, il nostro obiettivo è realizzare una grande festa dello sport, vogliamo portare a Roma i più grandi campioni da tutto il mondo. Vogliamo mettere al centro dei Giochi gli atleti”.

Nel caso in cui i giochi vengano assegnati alla nostra capitale,  i tre poli dove verranno organizzati saranno quelli del Foro Italico, di Tor Vergata e della Fiera di Roma. “Vogliamo lasciare a questa città cose importanti per migliorare la qualità della vita dei cittadini romani -ha aggiunto il presidente Montezemolo-nel 2024 le Olimpiadi, poi nel 2025 il Giubileo storico: per due anni Roma e l’Italia saranno al centro del mondo. Oggi abbiamo il 70% delle opere pronte, anche grazie alle strutture di Roma 1960″.

Il presidente del Coni, Malagò ha poi commentato con diversi messaggi di entusiasmo sul profilo Twitter del Coni che ha lanciato l’ hashtag: 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: