Pallamano Serie A1 Maschile Gir.C: pokerissimo Conversano, Haenna sprecona!

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri

pallamano serie a1 maschile                        Foto e copyright di Stefano Bari

PALLAMANO SERIE A1 MASCHILE GIR.C – Nonostante una buona cornice di pubblico e un alto livello di agonismo messo in campo, l’Haenna non riesce nell’impresa di conquistare la sua seconda vittoria in campionato arrendendosi alla terza forza del campionato di Pallamano Serie A1 Maschile Girone C, l’Accademia Conversano. La buona notizia, per i siciliani, arriva però da Brindisi, dove il testa-coda tra la Junior Fasano e la Lazio si è concluso secondo i pronostici con la decima vittoria stagionale della capoclassifica che lascia in fondo al gruppo la squadra capitolina, sempre ferma a quota 0.

PALLAMANO SERIE A1 MASCHILE, HAENNA – CONVERSANO PRIMO TEMPO – Una partita dai toni molto accesi sia in campo che in panchina quella tra la squadra siciliana allenata da mister Mario Gulino e quella pugliese comandata da Alessandro Tarafino. Come ammesso dallo stesso Gulino nell’intervista post-gara, i padroni di casa sono stati autori di una prestazione tutto sommato positiva dinanzi ai cinque volte campioni d’Italia, abili a punire i diversi passaggi a vuoto che hanno caratterizzato il match degli ennesi. Pronti via e in meno di un minuto Conversano si trova prima sullo 0-2 grazie alle reti dell’ottimo Martino (metterà a referto sette marcature totali) e di Lupo, che potrà vantare uno score di quattro gol, e poi sul 1-4, con la rete dei gialloneri messa a segno dalla promessa della pallamano ennese Zoe Missoni.
Terminati i primi cinque minuti di buio totale, gli uomini della squadra rappresentante il capoluogo siciliano si rimettono in carreggiata riuscendo a portare lo svantaggio sino a -1, spinti dall’ingresso in campo del veterano Paolo Biondo. Ma l’Accademia non ci sta e riporta il parziale sopra di quattro gol quando Gulino decide di spendere il primo time out dell’incontro.
Uno stop funzionale al gioco ennese, perché capitan Gulino e compagni riescono a riportarsi nuovamente sotto con il punteggio, costringendo Tarafino a chiamare anch’esso il primo time out sul punteggio di 9-7 a favore degli ospiti. A questo punto qualcosa nell‘Haenna si inceppa e i gialloneri vivono il loro secondo passaggio a vuoto della partita, e per Conversano non è più un problema chiudere il primo tempo sul parziale di 10-17.

PALLAMANO SERIE A1 MASCHILE, SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con la brutta notizia del cartellino rosso per il giovane Missoni, che corrisponde anche al momento del massimo vantaggio per i pugliesi, raggiunto sul punteggio di 12-19. L’Haenna però è in partita e si affida alle mani di un Giovanni Rosso in grande spolvero per accorciare nuovamente le distanze e cercare quella rimonta che si va facendo sempre più complicata con il passare dei minuti. Il tutto nonostante la prestazione dei gialloneri sia cresciuta notevolmente rispetto alla prima frazione di gioco. Non bastano, però, i due time out chiamati dal coach ennese e l’espulsione di Corcione tra le fila dell’Accademia Conversano per permettere ai ragazzi guidati da Roberto Gulino di raggiungere gli ospiti, i quali chiudono i conti conquistando i tre punti sul 24-28 dopo un finale di gara caratterizzato dalle infuocate polemiche da parte di entrambe le squadre (e delle rispettive panchine).

PALLAMANO SERIE A1 MASCHILE, LE DICHIARAZIONI DI GULINO – Il tecnico dell’Haenna Mario Gulino, in esclusiva ai microfoni di SuperNews, a fine partita non nasconde un po’ di delusione per l’andamento dell’incontro, anche se trova positiva la prestazione dei suoi giocatori: “Non abbiamo offerto una buona prestazione sul piano della continuità come conseguenza di un non positivo inizio di partita – esordisce il coach ennese – Purtroppo subiamo quei passaggi a vuoto che spesso ci colpiscono e che poi ci precludono l’intero andamento dell’incontro – continua – Però devo dire che abbiamo fatto un buon secondo tempo soprattutto sul piano mentale e agonistico, mentre da quello tecnico non ci si poteva aspettare di più. In tutto questo è anche vero che, trovandoci di fronte a una tra le prime squadre del campionato, posso ritenermi soddisfatto della prova dei ragazzi – la sua conclusione sull’obiettivo futuro della squadra giallonera – Per quanto riguarda l’obiettivo finale rimane sempre quello della salvezza. Il nostro scopo è quello di evitare l’ultimo posto che significherebbe retrocessione, lo sapevamo sin dall’inizio e siamo sempre alla ricerca della partita che potrebbe darci la svolta – conclude – Speravamo che quella di oggi potesse essere una buona occasione, ma purtroppo non è andata cosi. Ci riproveremo la prossima volta.”

PALLAMANO SERIE A1 MASCHILE, IL TABELLINO – Di seguito il tabellino dell’incontro.
Haenna: Caltabiano, Biondo, Guarasci 1, Serravalle, Gulino 5, Rosso 8, Russello 3, Saverio Larice 2, Salvatore Larice, Mizzoni 3, Di Mattia, Russo, D’Urso 2, Serravalle. All: Mario Gulino
Conversano: Lupo M, Carso, Corcione, Fantasia 5, Martino 7, Lupo J. 3, Bobicic 4, Nebbia, Carone, Vicenti 3, Iballi 5, Recchia M. 1. All: Alessandro Tarafino
Arbitri: Cosenza – Schiavone

PALLAMANO SERIE A1 MASCHILE, GLI ALTRI RISULTATI – Per conoscere l’esito degli altri risultati e la classifica aggiornata clicca qua.

Foto Copyright di Stefano Bari

  •   
  •  
  •  
  •