Roma 2024, Montezemolo: “Uniremo l’Italia con l’Olimpiade”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

montezemolo
Un’Olimpiade per unire l’Italia: è questo lo scopo della candidatura di Roma 2024 secondo Luca Cordero di Montezemolo, Presidente del Comitato Roma 2024.
“La candidatura della Capitale alle Olimpiadi e Paralimpiadi del 2024 diventa la candidatura dell’Italia intera” ha dichiarato Montezemolo dopo aver presentato gli stadi scelti per il torneo di calcio.
“Grazie all’inserimento di Udine, Verona, Milano, Bologna, Firenze, Bari, Palermo per il torneo di calcio e Cagliari per la vela nel dossier di candidatura olimpica della Capitale, queste meravigliose città italiane avranno la possibilità per la prima volta di vivere il sogno olimpico, come è già successo per Roma e Napoli nel 1960 e per Torino nel 2006”, è questa la grande novità del progetto di Roma 2024.
“Da Torino a Udine, Verona, Milano, da Bologna a Firenze, da Bari a Napoli, a Palermo e a Roma stessa. Con dieci stadi più l’Olimpico, copriamo l’intero territorio nazionale. Sono tutti impianti che rappresentano la tradizione calcistica italiana”. Riguardo alle condizioni degli impianti Montezemolo ha spiegato che “molti di questi stadi sono stati già all’altezza delle Olimpiadi, altri si adegueranno anche per l’evoluzione che sta avvenendo e che va alla velocità della luce. Se pensiamo che nel 2020 avremo macchine senza guidatore, nel 2024 la tecnologia avrà un ruolo fondamentale, a 360 gradi”.

Leggi anche:  CRO Race: chi è Jonathan Milan, nuovo talento del ciclismo italiano
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: