Europei pattinaggio artistico: Italia fuori dal podio

Pubblicato il autore: Vassalli Riccardo Segui

pattinaggio artistico
In data odierna ha preso il via la terza giornata dei Campionati Europei di pattinaggio di figura 2016, con lo short program delle coppie artistiche. Nei risultati non ci sono sorprese, con le due superpotenze Russia e Germania che hanno confermato la tendenza dei pronostici. Inizio brillante della coppia russa Tat’jana Volosozar e Maksim Trankov, attuali campioni olimpici e campioni europei per tre volte consecutive( 2012-2013-2014). Il duo russo, grazie a una buona prova, ha raggiunto il miglior risultato in segmento della giornata con 79,77 punti sulle note indiane di Nagada Sang Dhol. Paradossale aggiungere che nonostante il record di giornata, la coppia scandinava è ben lontana dal record registrato nelle scorse Olimpiadi, dove realizzarono la bellezza di 84.17 punti. A mettere il fiato sul collo, oltre a tutte le nazioni competivi, ci sarà maggiormente la formazione tedesca con la coppia formata da Aliona Savchenko e Bruno Massot, alla prima competizione insieme. La pattinatrice ucraina e il pattinatore francese, che compongono la nazione Germania, hanno ottenuto un risultato apprezzabile per un totale di 75.74 punti, divisi in 39,97 di tecnica e 35.57 di components. Alla terza piazza del podio vi è la seconda coppia russa composta da Evgenija Tarasova e Vladimir Morozov, protagonisti con il loro 70.17 totale. Ben lineate le distanze con le altre coppie che sembrano non tenere il passo ed il ritmo delle due russe e della Germania. In coda al podio c’è la seconda coppia tedesca formata da Vartmann e Ruben Blommärt con un totale di 62.90. Al quinto posto si è piazzata la coppia francese con Vanessa James e Morgan Ciprès con un totale di 62.10, penalizzati solamente da una cduta che ha rovinosamente rovinata la discreta prestazione. Al sesto posto si è piazzata l’Italia con la coppia, campioni nazionali, Della Monica e Guarise che complessivamente hanno ottenuto 61.51 punti suddivisi in 31.99 per la tecnica e 29.52 per le components. Solamente in ottava posizione la seconda coppia italiana formata da i quarti classificati nella scorsa edizione a Stoccolma, ovvero Valentina Marchei e Ondrej Hotàrek. L’ottava posizione è dovuta al totale di 58.47 punti. Al dodicesimo posto la coppia esordiente di Bianca Manacorda e Niccolò Macii con 44.71 punti.

Leggi anche:  Pallamano Serie A: il punto dopo una vibrante terza giornata

La Classifica:

  1. Tatiana Volosozhar e Maxim Trankov (Russia) 79.77 punti
  2. Aliona Savchenko e Bruno Massot (Germania) 75.74 punti
  3. Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov ( Russia) 70.17 punti
  4. Mari Vartmann e Ruben Blommaert ( Germania) 62.90 punti
  5. Vanessa James e Morgan Cipres ( Francia) 62.10 punti
  6. Nicole Della Monica e Matteo Guarise (Italia) 61.51 punti
  7. Kristina Astakhova e Alexi Rogonov (Russia) 60.30 punti
  8. Valentina Marchei e Ondrej Hotarek ( Italia) 58.47 punti
  9. Miriam Ziegler e Severin Kiefer ( Austria) 51.25 punti
  10. Tatiana Danilova e Mikalai Kaminchuck ( Bielorussia) 47.70 punti
  11. Goda Butkute e Nikita Ermolaev (Lituania) 46.51 punti
  12. Bianca Manacorda e Niccolò Macci (Italia) 44.71 punti
  13. Marcellina Lech e Aritz Maeustu (Spagna) 40.90 punti
  14. Adel Takanova e Avgeni Krasnopolski ( Israele) 37.92 punti
  15. Alexandra Herbrikova e Nicolas Roulet (Svizzera) 36.90 punti
  16. Anna Marie Pearce e Mark Magyar (Ungeria) 36.47 punti

In attesa di conoscere la nuova coppia campione d’Europa diamo un occhio alle ultime 5 coppie che hanno vinto la medaglia d’oro nelle precedenti edizioni:
2010- Tallin (Fin) trionfa Carolina Kostner (Italia)
2011- Berna(Sui) trionfa Sarah Meier( Svizzera)
2012- Shieffeld( GRB)- trionfa Carolina Kostner (Italia)
2013 Budapest (UNG) trionfa Carolina Kostner (Italia)
2014 Zagabria (CRO) trionfa Yulia Lipnitskaya (Russia)
2015 Stoccolma (SVE)- trionfa Elizaveta Tuktamysheva (Russia)

  •   
  •  
  •  
  •