WWE Raw: riassunto puntata 25/01/2016

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello Segui

WWE Raw: ecco cosa è successo nell’ultima puntata, ovvero dopo la Royal Rumble.

WWE RawLunedì 24  gennaio 2016 negli Stati Uniti è andato in onda il consueto appuntamento con WWE Raw. L’edizione, visibile come al solito in Italia su Sky Sport, si è svolta 24 ore dopo il pay-per-view Royal Rumble, dove Triple H ha vinto la rissa reale a trenta uomini, conquistando per la quattordicesima volta il WWE World heavyweight championship, strappandolo a Roman Reigns. Lo ‘Show rosso’, quindi, si apre subito con l’entrata del Chairman della Word Wrestling Entertainmet Vince Mcmahon e della figlia Stephanie che, dopo aver celebrato il nuovo detentore della cintura, chiamano sul ring proprio The Game; tutti e tre rivelano che la cintura sarà difesa direttamente a WrestleMania 32 (il prossimo 3 aprile in Texas) e che lo sfidante sarà deciso nel prossimo pay-per-view, ovvero Fastlane.

Leggi anche:  Pallamano Serie A: il punto dopo una vibrante terza giornata

L’attenzione, poi, si sposta sul primo match tra Dolph Ziggler e Kevin Owens, vinto da quest’ultimo. In seguito, dopo un curioso siparietto tra il rapper Flo Rida (presente nel pubblico e i Social Outcast, questi ultimi vengono sfidati e sconfitti dai Dudley Boyz. Si passa, poi, ad uno degli incontri più importanti della serata, ovvero quello tra Chris Jericho e AJ Styles: quest’ultimo, conosciuto per aver lottato e trionfato in molte federazioni, dopo aver debuttato nella Royal Rumble, fa lo stesso anche a WWE Raw, battendo incredibilmente Y2J. L’atleta canadese, però, dopo avergli stretto la mano, gli fa capire che la loro rivalità è appena iniziata. WWE Raw, poi, offre anche il primo incontro femminile della serata, tra Sasha Banks e Becky Lynch, vinto dalla prima, grazie all’interferenza della campionessa Charlotte. In seguito, Bray Wyatt va ad affrontare Kane che, dopo essere stato battuto, viene attaccato da tutta la Wyatt family.

Leggi anche:  Hockey su pista: Pedro Gil stellare, la Supercoppa va al Forte dei Marmi

Nel frattempo, arriva una limousine nel backstage, con dentro The Miz, il quale inizia vantarsi del suo successo. All’improvviso, però, Mike Mizanin viene interrotto clamorosamente da The Rock, che torna in WWE dopo un lungo periodo di pausa. Dopo aver incontrato diversi atleti negli spogliatoi , tra cui Big Show e Lana, il Great One arriva sul ring tra il delirio della folla. Il suo discorso, però, viene interrotto dal New Day, pronto alla lotta; il trio, però, viene a sua volta interrotto e attaccato dagli Usos, permettendo a The Rock di eseguire prima una Rock Bottom su Big E e, poi, una People’s Elbow su Xavier Woods.

Dopo un altro incontro femminile tra Paige e Alicia Fox, vinto dalla diva britannica, si passa al match tra il nuovo campione degli Stati Uniti Kalisto e The Miz. Il piccolo atleta messicano, designato da molti come l’erede di Rey Mysterio, ha riconquistato il titolo proprio alla Royal Rumble e riesce a battere anche l’ex campione della federazione. Si arriva, quindi, al match principale della serata, con Roman Reigns e Dean Ambrose vincitori ai danni di Sheamus e Rusev. Sullo stage, infine, si presenta ancora una volta Stephanie McMahon, la quale annuncia il main event di Fastlane, ovvero un triple threat match proprio tra Ambrose, Reigns e Brock Lesnar.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: