Daniel Bryan annuncia il suo ritiro dal wrestling

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

daniel bryan

Per gli amanti del wrestling l’8 febbraio 2016 sarà ricordato per sempre come il giorno del ritiro di Daniel Bryan. La bruttissima notizia è stata data dallo stesso wrestler sul proprio account Twitter. Ecco la traduzione del tweet che trovate in fondo alla pagina: “A causa di motivi di salute, con effetto immediato, sono costretto ad annunciare il mio ritiro. Questa sera a Raw avrò la possibilità di elaborare. #gratitudine“. Con la WWE c’è sempre il rischio che si tratti di una storyline ma questa volta sembra quasi impossibile che si tratti di finzione (anche se mai dire mai). Daniel Bryan è costretto a lasciare il mondo del wrestling a soli 34 anni dopo esser diventato in breve tempo uno degli atleti più amati nella WWE. Dopo una carriera passata tra Giappone e Ring of Honor, il talentuoso lottatore approdò nel 2009 nella World Wrestling Entertainment. Debuttò nella prima stagione di NXT per poi approdare a Raw come allievo di The Miz. Dopo esser stato licenziato nel giugno 2010 in seguito a una presa troppo violenta per gli standard TV ai danni di Justin Roberts, Daniel fu richiamato pochi mesi dopo al PPV Survivor Series come componente a sorpresa del Team Cena. Da lì in poi la sua carriera decollò con la vittoria di numerosi titoli.

Leggi anche:  L'agente di Nibali smentisce i contatti con l'Ineos

Proprio dopo la vittoria del WWE Title nel main event di Wrestlemania 30 dovette sottoporsi a un’operazione al collo che lo obbligò a rendere vacante la cintura appena conquistata. A Wrestlemania 31 riuscì a vincere il titolo intercontinentale ma a causa di una commozione cerebrale dovette fermarsi e rendere vacante l’alloro appena conquistato. Da quel momento in poi di Daniel Bryan si sono perse le tracce e le voci sul suo ritiro si sono fatte sempre più insistenti fino al tweet dell’American Dragon. L’addio del wrestler statunitense lascia molto amaro in bocca visto che era uno degli atleti più spettacolari di tutto il roster WWE. Il rammarico cresce se si pensa ai match spettacolari che avrebbe potuto mettere in piedi assieme ad Aj Styles, che ha debuttato alla Royal Rumble di poche settimane fa.

Leggi anche:  Doping Ciclismo, il Covid ha comportato meno controlli

Ma se parliamo di Daniel Bryan è impossibile non parlare dello “Yes Movement”. Non rivedremo più tutta l’arena gridare  “YES! YES! YES!” alzando gli indici al cielo o urlare “NO! NO! NO!” assieme al proprio idolo. Lo Yes Movement è stato uno dei punti più alti dello spettacolo targato WWE di questi ultimi anni. Esso ha dimostrato di quanto i piani alti della federazione tengano all’opinione del pubblico, che con la propria voce ha fatto sì che Daniel Bryan avesse la meglio di atleti come John Cena o Roman Reigns.

Una piccola speranza che l’annuncio del ritiro del lottatore 34enne sia solo parte di una storyline resta anche se è molto difficile. Nel frattempo Jonathan Coachman (ex componente del roster di Raw con il nome di The Coach) ha annunciato che lo sfortunato wrestler sarà suo ospite su Sports Center per il consueto spezzone settimanale sulla WWE.

Leggi anche:  Pallamano, Serie A: vittoria del Conversano nello scontro al vertice col Sassari

Ecco il tweet inviato da Daniel Bryan poche ore fa e pubblicato sul proprio account di Twitter:

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: