Fotografiamo i Trisome Games 2016

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui

logo_trisomegames2016_smallA 142 giorni dall’ evento mondiale in programma a Firenze dal 15 al 22 Luglio 2016, la Fisdir lancia il concorso “Fotografiamo i Trisome Games 2016“. Mandate, tramite messaggio diretto sulla pagina Facebook della Federazione Fisdir le foto in AZIONE dei vostri figli, degli atleti nelle seguenti discipline: atletica leggera, nuoto, nuoto sincronizzato, ginnastica, judo, tennis, tennis tavolo e calcio a 5; tutte le foto verranno pubblicate sulla pagina Facebook della Federazione e le prime foto che, al termine del concorso, avranno ottenuto il maggior numero di “like”, riceveranno i seguenti premi:
1° Premio: Zaino Fisdir-Trisome Games 2016;
2° Premio: Felpa Fisdir-Trisome Games 2016;
3° Premio: Maglia Fisdir – Trisome Games 2016.
Affinché la foto sia pubblicata, ad ogni persona verrà richiesto di firmare una liberatoria per l’utilizzo delle foto.
C’è tempo fino all’8 Marzo per inviare i vostri scatti!

Ma nello specifico, di cosa si tratta?
trisome-games-2016
L’Italia ospiterà la prima edizione dei Trisome Games 2016 e Firenze sarà teatro del più grande evento sportivo mondiale dedicato ad atleti con sindrome di Down.
I Trisome Games, evento dedicato ad atleti con sindrome di Down, rappresentano l’unione di campionati mondiali nelle seguenti discipline: atletica leggera, nuoto, nuoto sincronizzato, futsal, tennis tavolo, tennis, ginnastica e judo. La manifestazione, aperta ai paesi membri della SU-DS (Sport Union for athletes with Down Syndrome), garantirà la contemporanea presenza di oltre trenta nazioni in rappresentanza dei cinque continenti, per un totale di circa 1000 unità equamente ripartite tra atleti e tecnici.

Leggi anche:  Doping Ciclismo, il Covid ha comportato meno controlli

Al momento della designazione, lo scorso agosto, Geoff Smedley, CEO della Su-Ds, commentava in merito all’assegnazione al capoluogo toscano dei Trisome Games 2016: “Sarà la prima edizione dei Trisome Games, una manifestazione che unisce tutti gli sport attualmente praticabili dagli atleti con sindrome di Down a livello internazionale. Firenze– prosegue Smedley –è una città unica ed affascinante, con strutture sportive di primo livello che faranno da cornice a questo importantissimo evento. Spero e penso che l’affluenza sia numerosa sia in termini di atleti e tecnici che di supporters. Ci apprestiamo a vivere un evento esaltante”.

Dello stesso avviso il presidente federale Marco Borzacchini: “Sono felice da presidente federale ma soprattutto da uomo di sport che la prima edizione dei Trisome Games 2016 si svolgerà in Italia, a Firenze, una città conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo per le sue bellezze artistiche e che spero potrà essere ricordata anche per le straordinarie gesta dei nostri atleti. Mi auguro che l’evento– continua Borzacchini – possa essere volano per lo svolgimento della pratica sportiva per gli atleti Down ma, anche e soprattutto, un momento importante di formazione culturale per il nostro paese e per i giovani”.

Leggi anche:  L'agente di Nibali smentisce i contatti con l'Ineos

A capo del comitato organizzatore ci sarà Massimo Porciani, presidente del Comitato Regionale Toscana del Comitato Italiano Paralimpico.

Per ulteriori informazioni, per scoprire tutte le iniziative e candidarsi come volontari all’evento potete consultare il sito trisomegames2016.org 

Logo_FISDIR_ok
La FISDIRFederazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale – è la Federazione Sportiva Paralimpica cui il CIP – Comitato Italiano Paralimpico – ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale.
La FISDIR ad oggi è articolata in 18 delegazioni regionali (Piemonte e Valle d’Aosta costituiscono una sola delegazione; risulta vacante ancora il Trentino Alto Adige): 350 sono le società, mentre 7000 sono i tesserati tra dirigenti, tecnici, atleti ed accompagnatori.

  •   
  •  
  •  
  •