Ginnastica artistica nel 2016: cosa vedremo?

Pubblicato il autore: Alessandro Gamberi Segui

ginnastica nel 2016

Ginnastica artistica nel 2016: la parola magica è solo una, Olimpiadi di Rio. Ma gli appuntamenti di quest’anno sono tantissimi, vediamo i principali, con un occhio particolare all’Italia.

Si inizia prestissimo, il secondo weekend di febbraio, con la Serie A italiana, che si protrarrà nei mesi di marzo, aprile, maggio. Nella sezione femminile da quest’anno torna la formula con solo tre ginnaste per ogni attrezzo, ma i punteggi che contano saranno solo i due migliori. A febbraio vedremo anche i campionati nazionali scozzesi e gallesi.

Marzo è il mese del circuito di Coppa del mondo per le nostre Ferlito, Mariani e Meneghini, ma è anche il mese del Trofeo Città di Jesolo, giunto ormai alla sua nona edizione, che vedrà la partecipazione degli USA (con ben due squadre, agguerritissime in ottica olimpica), del Brasile e della Francia. Sapremo anche chi sono i nuovi campioni d’Inghilterra e dei Campionati d’Africa.

Leggi anche:  WWE, ecco il trailer di Escape The Undertaker, prodotto Netflix

Ad aprile tocca all’incoronazione dei campioni di Russia e del Regno Unito; dall’altra parte del mondo si terranno i campionati internazionali del Pacific Rim.
Dal 16 al 19 aprile, due maschi dei nostri azzurri gareggeranno al Test Event per guadagnarsi l’unico posto da individualisti dopo le disfatte europee e mondiali dell’anno appena concluso. Anche le nazioni già qualificate per la competizione a squadre potranno partecipare, e forse potremmo vedere due ginnaste della nostra nazionale.

La ginnastica artistica nel 2016, anno dei giochi olimpici, naturalmente non prevede le competizioni dei Campionati Mondiali, ma gli Europei si terranno a Berna, a fine maggio per la sezione femminile e ad inizio giugno per la maschile, mese anche del Secret Classic e dei Campionati Nazionali per gli USA, nonché dei campionati nazionali australiani e canadesi.

La coppa di Russia, a cavallo tra giugno e luglio, ci prepara agli Trial olimpici per gli Stati Uniti e ai nostri Campionati Assoluti, che si terranno negli stessi giorni in Puglia, trampolino di lancio per la formazione olimpica femminile; le azzurre hanno già spianato nel 2015 la strada olimpica per la competizione a squadre, e saranno a Rio de Janeiro ad agosto.

Leggi anche:  Aaron Jones con 4 touchdown: Nfl in estasi

Si conclude l’anno 2016, per la ginnastica artistica italiana, con la Golden League, riservata alle migliori squadre del campionato di Serie A femminile, a novembre a Desio.

  •   
  •  
  •  
  •