Football IFL: caccia aperta ai Seamen Milano. Si annuncia grande equilibrio

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui
Seamen Milano (ufficio stampa, foto @dariofumagalli)

Seamen Milano (ufficio stampa, foto @dariofumagalli)

Si alza il sipario sul campionato di football IFL, caccia aperta ai Seamen Milano. Scatta nel weekend del 5-6 marzo la Prima Divisione targata FIDAF, che si preannuncia come una delle più equilibrate, e ad aprire la stagione saranno proprio i campioni in carica che, nella prima giornata del Girone Nord, faranno visita ai Giaguari Torino sabato 5 ore 21 con diretta streaming in pay per views su IFL Magazine TV. Sabato, per il Girone Sud, si gioca alle 21 anche Warriors Bologna-Marines Lazio sempre in diretta streaming.

Il campionato prevede due gironi territoriali: Nord con Giaguari Torino, Giants Bolzano, Lions Bergamo, Panthers Parma, Rhinos Milano e Seamen Milano; Sud con Aquile Ferrara, Dolphins Ancona, Grizzlies Roma, Marines Lazio, Warriors Bologna e Guelfi Firenze. Ai playoff, dopo 10 partite di regular season, accedono le prime quattro di ogni raggruppamento mentre le ultime due si giocano nei playout la permanenza in Prima Divisione. L’Italian Bowl si giocherà a Cesena il 9 luglio. Ogni squadra può tesserare due americani ma in campo se ne può schierare solo uno alla volta, oltre alla novità dell’oriundo.

Leggi anche:  Daniele Nardello: "Prenderei subito Aru"

Giaguari Torino vs Seamen Milano 5 marzo ore 21
I Seamen, trionfatori IFL nelle ultime due stagioni, partono coi favori del pronostico ma (rilasciato Jonathan Dally Mvp degli ultimi due anni) in avvio di stagione dovranno rinunciare all’infortunato quarterback  Garret Safron. L’altro americano è David Guthrie, l’oriundo il canadese Jordan Marra (defensive line o linebacker). Non ci sarà più Stefano Di Tunisi, ricevitore Mvp italiano 2015. In casa torinese, i Giaguari, rinforzatisi rispetto all’anno scorso quando chiusero in coda il Girone Nord con record 1-9, hanno confermato la free safety Chris Salvi e in cabina di regia ci sarà la new entry Kevin Arduino, oltre all’oriundo Lou Crotone.

Warriors Bologna vs Marines Lazio 5 marzo ore 21
Progetto tutto italiano per i Warriors Bologna, l’anno scorso ai playoff da quarti in un Girone Sud che tuttavia ha alzato notevolmente il livello tecnico. Al mercato europeo hanno guardato invece i Marines Lazio con il QB svedese Anders Hermndsson, titolare in una delle più forti nazionali d’Europa, e il linebacker Quando Christian.

Giants Bolzano vs Rhinos Milano 6 marzo ore 15
Sfida fra semifinaliste 2015. I Giants, arresisi l’anno scorso ai Panthers Parma (14-7) riabbracciano Alex Germany dopo l’avventura interrotta nel 2014 per infortunio e al suo fianco ci saranno il runningback italo-canadese Garrett Sanvido e James Peterson, QB già protagonista in Europa coi Lions Braunschweig, team col quale si è giocato un Eurobowl (massima competizione europea). I Rhinos, sfiorato il Super Bowl 2015 perdendo 25-20 la semifinale coi Seamen, ripartiranno in regia da TJ Prior e nelle trame offensive si avvarranno di coach Chris Ault, leggenda del football a livello College, nella Hall of Fame della NCAA oltre ad aver collaborato con allenatori NFL del calibro di Andy Reid dei Kansas City Chiefs.

Leggi anche:  Pallamano, Serie A: Conversano nuova capolista

Lions Bergamo vs Panthers Parma 6 marzo ore 14
Qualità italiana in casa Lions Bergamo, che attingono al vivaio campione d’Italia Under 19 cui aggiungono tre nuovi americani: la strong safety Chris Little, Jordan Moore e Vincent Romano. Ad amalgamare il tutto Doug Cosbie, già offensive coordinatori lombardo nel 2010 ed ex tight end Dallas Cowboys coi quali ha giocato 144 partite in NFL. I vicecampioni d’Italia dei Panthers Parma, che da due stagioni devono inchinarsi ai Seamen ma l’anno scorso chiusero in testa la regular season, sono la seconda favorita IFL e a testimoniare le ambizioni sono arrivati Demetrius Wilson in attacco ed Alan Turner in difesa, entrambi dai Razorbacks della University of Arkansas, college di Division I NCAA.

Aquile Ferrara vs Guelfi Firenze 6 marzo ore 15
Con l’obiettivo playoff si presentano ai nastri di partenza le Aquile Ferrara che, guidati in regia da Niccolò Scaglia, hanno scelto il linebacker Travis Hansen e il ricevitore Tyler McCulloch. La matricola Guelfi Firenze, promossa in massima serie dopo la retrocessione dei Briganti Napoli e la rinuncia degli Hogs Reggio Emilia (vincitori della Seconda Divisione). Ad alzare il livello dei toscani sono arrivati lo strong safety Kyle Griffin e il QB Daniel Dobson dai tedeschi del Saarland Hurricanes, oltre all’italo-canadese Adam Ghadban.

Leggi anche:  Pallamano, Serie A: Conversano nuova capolista

Grizzlies Roma vs Dolphins Ancona 6 marzo ore 15.30
In casa Grizzlies si è pescato dai retrocessi Briganti Napoli il quarterback Zach Hoffman. Rinforzare ulteriormente la difesa è stato invece l’obiettivo dei Dolphins, secondi l’anno scorso in regular season del Girone Sud, che già avevano chiuso la stagione regolare come squadra meno battuta d’Italia (153 subiti). Ad Ancona è arrivato il trio Kasdorf come QB, l’oriundo Bernardini per attacco e difesa e il difensore puro Zilbar.

  •   
  •  
  •  
  •