Vela, ad Alassio parte il Meeting Internazionale della Gioventu’

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

IMG_3399

Inizio marzo all’insegna del ritorno in grande stile delle grandi regate italiane. Il CNAM di Alassio ospita anche quest’anno il Meeting Internazionale della Gioventù, che si terrà nella località ligure nella due giorni 5-6 marzo. Ci siamo ormai, solo quattro giorni e poi si parte. Un’affascinate avventura che si rinnova e che porterà ad Alassio migliaia di appassionati e tifosi provenienti da tutto il Mondo. Si, perché il Meeting Internazionale della Gioventù, negli anni, sta sempre più assumendo una visibilità mondiale, in un percorso di continua crescita che non sembra arrestarsi mai.

Merito delle bellezze del luogo, della bravura e classe dei giovani partecipanti e dell’organizzazione delle regate, da sempre fiore all’occhiello di questa importante manifestazione. Quest’anno poi, si preannuncia un’edizione davvero ricchissima, con la speranza che le condizioni meteo nobilitino l’importanza dell’avvenimento, regalando a sportivi e tifosi una sue giorni all’insegna del bel tempo e di tanto, tanto vento.

Leggi anche:  Mercato NBA Harrell: "Lakers mi hanno voluto, Clippers no"

Ma veniamo alle ultime notizie di una manifestazione che assegnerà anche quest’anno l’ambito Trofeo Challenge Zonta Club “Vera Marchiano”. Veniamo ai dettagli della competizione. La regata si potrà svolgere di flotta o con il sistema a batterie. La regata avrà luogo nel golfo di Alassio il 5 e 6 marzo. Ecco, nel dettaglio, il calendario completo della manifestazione:

Venerdì 04 – 03 – 2016 iscrizioni dalle ore 09:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00;

Sabato 05 – 03 – 2016 iscrizioni, consegna nastri (solo nel caso di regata a batterie), inizio regate h. 13.00;

Domenica 06– 03 – 2016 Prove, Premiazione al termine delle prove.

Il CNAM ha già comunicato alcune informazioni di carattere generale e il regolamento della manifestazione. Eccone alcuni stralci tra i più significativi: l’orario del segnale di avviso della prima prova di giornata per domenica 06 marzo 2016 verrà comunicato mediante avviso all’Albo Ufficiale dei Comunicati entro le ore 20,00 del giorno precedente a quello in cui avranno effetto. In caso di mancata comunicazione si riterrà confermata l’ora stabilita per il giorno precedente. Non è previsto alcun limite di orario per la partenza della prova di chiusura della manifestazione.

Leggi anche:  Fabio Aru, anche la Bardiani apre le porte al corridore

Inoltre, come previsto dalla Normativa 2016, saranno due le fasce di età che avranno la possibilità di gareggiare nella regata e cioè, per l’ attività della Classe Optimist, la Juniores (per i nati dal 2001 al 2004) e i Cadetti (nati dal 2005 al 2007). Tanti e agguerriti gli atleti in gara, che si daranno battaglia in questa due giorni all’insegna dello sport e dell’agonismo. E, come sempre, il momento delle premiazioni sarà seguito da decine e decine di networks giornalistici, pronti a raccontare l’evento in tutta Europa. Presenti anche numerose tv locali e internazionali che riprenderanno l’evento irradiando in tutta Europa le magnifiche immagini provenienti dall’affascinante scenario del golfo di Alassio.

Qualora le condizioni metereologiche lo consentiranno, saranno disputate 6 prove e non potranno essere corse più di tre prove al giorno per tutte e due le Categorie. La classifica sarà stilata secondo l’Appendice A del regolamento di Regata e verrà applicato il punteggio minimo e i premi verranno assegnati anche se verrà effettuata una sola prova valida. Il conto alla rovescia è già iniziato. Fra quattro giorni si parte. Sarà uno spettacolo davvero da non perdere.

Leggi anche:  Nibali futuro commissario tecnico? Ecco la risposta del corridore

 

  •   
  •  
  •  
  •