Giovanni De Gennaro si distingue nel canottaggio

Pubblicato il autore: fabia Segui

canottaggio
Giovanni De Gennaro continua a distinguersi per essere l’azzurro più veloce nella seconda delle tre selezioni olimpiche in corso a Liptovsky Mikulas. Infatti i suoi record gli permettono di superare con un certo distacco i suoi “competitors”di circa due secondi a differenza di Daniele Molmenti che totalizza solo un 106.05 classificandosi terzo. Se volete saperne di più, al momento vi possiamo tranquillizzare informandovi che  il terzetto si giocherà a Rio agli Europei in programma dal 13 al 15 maggio, visibili sempre sul canale slovacco.

Imbattibile e senza rivali Stefanie Horn, che ha totalizzato il miglior tempo assoluto, sebbene in semifinale si sia ritrvata anche settima nella gara vinta dall’austriaca Corinna Kuhnle.

A rischio candidatura per gli europei le atlete Chiara Sabbatini e Clara Giai Pron,mentre per quanto riguarda le discipline della canadese arrivano i nomi di Raffaello Ivaldi che con il tempo di 113.07 precede di pochi centesimi Roberto Colazingari (113.68) e Stefano Cipressi (113.78). Nessuna novità invece dal C2, dove Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari si confermano i migliori.

Leggi anche:  Serie A femminile: la nuova stagione parte il 29 agosto

 

Chi è Giovanni De Gennaro?

Giovanni de Gennaro nasce a Brescia il 21/07/1992. Si appassiona al mondo della canoa grazie al papà, al fratello e a Giovanni Zanardello, vicino di casa e poi allenatore. A 8 anni matura la primissima esperienza di canottaggio. Presto diventa il dominatore assoluto della K1 Ragazzi e Junior vincendo 4 titoli Italiani, altre ai titoli a squadre, partecipando ai Campionati Mondiali ed Europei di categoria. Vince il titolo europeo Junior a squadre nel 2009 a Liptosky (SVK) e nel 2010 a 18 anni si laurea Campione del Mondo Junior a Foix (FRA). Nel 2011 a 19 anni è già saldamente nel giro della nazionale maggiore con cui partecipa alla Coppa del Mondo, quindi il Mondiale Senior di Bratislava (SVK) dove vince il bronzo a squadre. Giovanni si gioca il posto per Londra 2012, in virtù degli ottimi risultati in Coppa, con Daniele Molmenti (che vincerà poi il titolo olimpico) e suo fratello Riccardo.

Leggi anche:  Olimpiadi: nel villaggio niente preservativi, ma sì agli alcolici in camera

Dal 2012 a oggi 2 Titoli italiani Senior, 3 Finali Mondiali (7° nel 2012 – 3° nel 2013 – 2° nel 2014) ed europee U23, e 2 finali Mondiali Senior (7° nel 2013 – 6° nel 2014) dove nel 2013 vince anche il titolo Mondiale a Squadre.

A partire dal 2013 lavora  nel Corpo Forestale dello stato.

Chi è Daniele Molmenti?

è un canoista italiano, specializzato nella prova del K1 slalom E’ Campione Olimpico dai Giochi della XXX Olimpiade tenutisi a Londra nel 2012. Dal 2007 è atleta in forza al Gruppo Sportivo Forestale.

Chi è Clara Giai Pron?

Sorella minore della canoista Cristina Giai Pron, gareggia con i colori del Cus Torino dove è allenata da Luca Revello. Ha fatto il suo esordio internazionale nel 2010 arrivando 26ª ai campionati europei canoa slalom e 28ª ai campionati mondiali. Nel 2012 ha fatto il suo esordio alle olimpiadi, qualificandosi 12ª nella prova dello slalom K1.

Leggi anche:  Serie A femminile: la nuova stagione parte il 29 agosto

 

Chi è Roberto Colazingari ?

Medagliere: Oro nel C1 ai Mondiali under 23 di Wausau 2012, Oro nel C1 agli Europei juniores di Banja Luka 2011, bronzo nel C1 ai Mondiali juniores di Foix 2010 e agli Europei under 23 di Solkan 2012, Oro nel C1 ai mondiali under23 di Perith 2014. Titoli italiani: 10 (3 assoluto, 3 juniores, 2 under 21 e 2 under 23)

 

Chi è Stefano Cipressi?

Canoista italiano E campione mondiale di canoa slalom ai campionati del mondo di Praga del 2006

Atleta professionista dal 2003, quando ha lasciato il Canoa club Bologna per entrare nel Centro Sportivo di Canoa Fluviale della Marina Militare a Sarzana. Nel 2012 si qualifica e partecipa all’edizione dei Giochi Olimpici di Londra, chiudendo in tredicesima posizione.

  •   
  •  
  •  
  •