Mondiali Snooker 2016: semifinali al via oggi, 28 aprile

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
Mark Selby, favorito per la vittoria ai mondiali Snooker 2016

Mark Selby, favorito per la vittoria ai mondiali Snooker 2016

Sono terminati nella giornata di ieri i quarti di finale dei mondiali Snooker 2016. Non sono, di certo, mancate le sorprese, con il quattro volte campione del mondo, John Higghins, uscito sconfitto nel derby scozzese contro il 45enne Mcmanus. L’incontro è terminato 13-11 per il giocatore più vecchio in gara, bravo a tenere testa ad uno dei grandi favoriti per la vittoria finale. L’altra sorpresa del giorno è stata la sconfitta di Barry Hawkins, che aveva battuto – negli ottavi di finale – il beniamino del pubblico, Ronnie O’Sullivan. L’inglese si è dovuto arrendere contro Marco Fu, che ha giocato una delle migliori partite in carriera. Come per Higghins-McManus anche questo match termina 13-11. I restanti due match sono stati senza storia: Mark Selby ha battuto 13-8 la rivelazione di questi mondiali Snooker 2016, l’inglese Wilson; Ding Junhui ha letteralmente stracciato un deludente Mark Williams (campione del mondo nel 2000 e nel 2003) in un incontro che si preannunciava equilibrato. Il match è terminato 13 frame a 3 per il cinese e si è – addirittura – concluso con una giornata di anticipo rispetto al programma. Con questi quattro semifinalisti il candidato principale alla vittoria finale è Selby, anche se il gioco mostrato da Ding durante questi giorni ha lasciato pubblico e telespettatori a bocca aperta. Le semifinali partiranno oggi, giovedì 28 aprile 2016, e saranno visibili sul canale Eurosport (condiviso dalle piattoforme Sky e Premium). Ecco gli accoppiamenti:

Mondiali Snooker 2016: McManus – Ding Junhui (ore 14.00)

L’incontro inizierà alle 14.00 e si disputerà al meglio dei 33 frame. Ci sarà, dunque, maggior possibilità, per chi si troverà sotto, di rientrare in gara. I favori del pronostico sono tutti per il cinese, che ha potuto usufruire di una giornata di riposo rispetto allo scozzese, che non centrava le semifinali dal lontano 1993. Quello mostrato al tavolo di gioco negli incontri scorsi lascia pensare che questo possa essere un match senza storia, anche se, certamente, McManus non vorrà gettare alle ortiche l’occasione che non gli si presenta da 23 anni. Ding, dal canto suo, è stato protagonista di un percorso – fin qui – quasi perfetto. Dopo aver concesso una manciata di frame ai suoi avversari nei primi tre incontri del campionato del mondo, infatti, il cinese ha battuto tre avversari contro i quali partiva da sfavorito (o comunque alla pari).

Mondiali Snooker 2016: Mark Selby – Marco Fu (ore 20.00)

La sessione serale vedrà sfidarsi – in un match che potrebbe essere più equilibrato dell’altra semifinale – il campione del 2014, Mark Selby, e un giocatore che non andava oltre il secondo turno (in un campionato del mondo) da dieci anni, Marco Fu. Il giocatore di Honk Kong sembra aver ritrovato, nel corso di questi mondiali, lo smalto dei giorni migliori. La partita vinta nei quarti di finale contro Hawkins ne è la dimostrazione: Fu è stato in grado, infatti, di tener testa ad un giocatore che, in molti, vedevano come possibile vincitore finale dopo il match perfetto nel quale ha battuto la leggenda Ronnie O’Sullivan. L’inglese, invece, nei precedenti turni ha affrontato tre connazionali non alla sua altezza. Quello contro Fu sarà un bel banco di prova per Selby il quale, comunque, sembra aver ritrovato il gioco difensivo che ha caratterizzato gran parte della sua carriera.

  •   
  •  
  •  
  •